Crea sito
Daniwella Felicità e passione in cucina

daniwella

AUGURI DI BUONE FESTE 2016

Auguri di buone feste 2016

Buongiorno a tutti miei cari. Riesco solo ora a mettermi davanti al computer per farvi i miei auguri di buone feste 2016. I preparativi per la vigilia del 24 e per il giorno di Natale mi hanno tenuto occupata più che mai. Non ho avuto la possibilità di fermarmi un’attimo per scrivervi, avevo una scaletta serrata da seguire per essere puntuale ed arrivare alla sera della vigilia e il giorno di Natale con tutti i preparativi pronti. Adoro follemente questo momento di festa, e aspetto sempre l’arrivo di ogni Natale come fanno tutti i bambini. I ricordi più belli della mia infanzia riguardano proprio i festeggiamenti natalizi passati in famiglia quando ero piccola, e vivere quei momenti per me era come se li vivessi in un mondo fatato fatto di regali, luci, alberi, pacchetti, folletti, presepi, e l’attesa del grande omone buono con la barba bianca.Babbo Natale. In un prossimo futuro vi racconterò meglio questi miei ricordi fatati.

Per ora ho finito di cucinare e riesco a concedermi un pochino di relax, oggi infatti sono invitata a casa dai miei suoceri. Nuovamente vi inoltro i miei auguri di buone feste 2016 a tutti voi che possiate passare questi bellissimi momenti di festa insieme ai vostri affetti più cari e che stiate passando il Natale che avete desiderato. Spero che sulle vostre tavole ci sia qualcuna delle mie ricette che vi ho postato in questo periodo, e a giudicare dalle visualizzazioni …credo proprio che è così. Questo mi riempie di gioia.Vi lascio la foto dei libri che ho ricevuto in regalo quest’anno che hanno arricchito la mia piccola biblioteca, non vedo l’ora di preparare alcuni dei piatti golosi e dolci stuzzicanti che ho intravisto sfogliandoli. Un forte abbraccio a tutti e buone feste. Vi voglio bene.

Enjoy #daniwella

FRITTELLE DI PATATE CON SALMONE

FRITTELLE DI PATATE CON SALMONE – RICETTA N° 238

Ingredienti

500 g di purea di patate
60 di Parmigiano grattugiato
1 uovo
80 g di farina 0
25 g di cipolla tritata finissima
1 cucchiaio di prezzemolo fresco tritato
80 g di salmone affumicato
150 g di yogurt compatto
succo di limone e scorzette q.b. (senza trattamento)
olio e.v.o. 1 cucchiaino
sale e pepe q.b.
aneto q.b. per decorare
olio per friggere q.b.
farina q.b. per impanare le frittelle

9o minuti

20 frittelle

Buongiorno a tutti. Oggi sono felice di proporvi queste gustose frittelle di patate con salmone, un piatto che potete servire come antipasto o come portata di un buffet per le feste natalizie. Mancano pochissimi giorni alla vigilia di Natale e con queste frittelle di patate con salmone farete un figurone. Son così sfiziose e golose che finiranno appena le metterete in tavola. La preparazione è veramente facile. Le ho preparate qualche settimana fa a casa della mia amica Annamaria, e appena le ha assaggiate ha deciso di metterle nel suo menù di Natale 🎄🎅.

Se ti è piaciuta la ricetta 👍, cucinala anche tu eppoi fammi sapere come è andata.
Buona giornata a tutti.

L'ingrediente principale

Le PATATE sono uno dei tuberi più amati e consumati lungo tutto il corso dell’anno.  Non devono essere conservate alla luce, per evitare che diventino verdi e devono essere dunque sempre conservate al buio.  Il luogo adotto consente la conservazione e la preservazione delle sue caratteristiche. Si conservano bene in cassette di legno o di plastica purchè abbiano aperture, in un’ambiente aereato dove l’umidità è sotto controllo.

la ricetta passo passo

varianti gustose o vegetariane

 Buon appetito!

La ricetta è tratta dal mensile piùCucina.

Cucinala anche tu e fammi sapere com’è andata! Non dimenticare i tag di Facebook @passioneincucinacondaniwella e Instagram @daniela.addis72 e l’hashtag #lericettedidaniwella.

Grazie a tutti per i vostri like e condivisioni.

NON PERDERE NESSUNA DELLE MIE RICETTE, ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

Felice giornata

Enjoy #daniwella

FRITTELLE DI PATATE CON SALMONE – RICETTA N° 238

Buongiorno a tutti. Oggi sono felice di proporvi queste gustose frittelle di patate con salmone, un piatto che potete servire come antipasto o come portata di un buffet per le feste natalizie. Mancano pochissimi giorni alla vigilia di Natale e con queste frittelle di patate con salmone farete un figurone. Son così sfiziose e golose che finiranno appena le metterete in tavola. La preparazione è veramente facile. Le ho preparate qualche settimana fa a casa della mia amica Annamaria, e appena le ha assaggiate ha deciso di metterle nel suo menù di Natale 🎄🎅. Se ti è piaciuta la ricetta 👍, cucinala anche tu eppoi fammi sapere come è andata. Buona giornata a tutti.   Dose : per 20 frittelle circa Preparazione : 60 minuti Cottura : 20-30 minuti  

Ingredienti :

500 g di purea di patate 60 di Parmigiano grattugiato 1 uovo 80 g di farina 0 25 g di cipolla tritata finissima 1 cucchiaio di prezzemolo fresco tritato 80 g di salmone affumicato 150 g di yogurt compatto succo di limone e scorzette q.b. (senza trattamento) olio e.v.o. 1 cucchiaino sale e pepe q.b. aneto q.b. per decorare olio per friggere q.b. farina q.b. per impanare le frittelle  

PREPARAZIONE :

In una ciotola unite il purè di patate, il formaggio, l’uovo,  80 g di farina, la cipolla, il prezzemolo, sale e pepe. Mescolate bene per amalgamare gli ingredienti.

 

Con le mani bagnate modellate delle piccole frittelle piatte e tonde del peso di 25/30 g circa.

Passate le frittelle nella farina e friggetele in abbondante olio caldo.

 

Rigiratele fino a che assumano una crosticina dorata, poi scolatele su carta da cucina. Condite lo yogurt compatto con succo di limone un goccio d’olio, sale, pepe. Distribuitene un cucchiaino su ogni frittella e sovrapponete una fettina di salmone. Decorate e servite subito.

 

Ed ecco qualche scatto visto da vicino.

 
VARIANTI : Se non vi  piace la cipolla, sostituitela con della noce moscata. Il salmone non vi piace ? optate per delle alici sottòlio, dei gamberetti o dei filetti di tonno, daranno un tocco di sapore in più. L’aneto e le scorzette di limone servono a dare un tocco di colore, se non riuscite a reperirli potete sostituirli con del prezzemolo tritato finemente o addirittura dell’erba cipollina tagliata al coltello. Io per la fretta ho dimenticato di metterli. Per una versione vegetariana 🍅🍆, provate a mettere una dadolata di zucchina e carota saltate velocemente in padella con poco olio, sale e pepe. CURIOSITA’ : Le PATATE sono uno dei tuberi più amati e consumati lungo tutto il corso dell’anno.  Non devono essere conservate alla luce, per evitare che diventino verdi e devono essere dunque sempre conservate al buio.  Il luogo adotto consente la conservazione e la preservazione delle sue caratteristiche. Si conservano bene in cassette di legno o di plastica purchè abbiano aperture, in un’ambiente aereato dove l’umidità è sotto controllo. La ricetta è tratta dal mensile piùCucina.

Buon appetito!

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social,  lasciami un tuo commento e 1 MI PIACE sulla pagina Facebook, in questo modo potrai essere sempre aggiornato/a sulle novità e sulle ricette.

Diventa FOLLOWER di Daniwella anche su Twitter cliccando qui.

ORA ANCHE SU INSTAGRAM, diventa fan cliccando qui.  Per contattarmi in privato scrivetemi una email a questo indirizzo : [email protected]

CLICCA QUI E SCOPRI QUALCOSA DI PIU’ SU DANIWELLA

 

TORTA 7 VASETTI

TORTA 7 VASETTI – RICETTA N° 236

INGREDIENTI

3 uova

2 vasetti di zucchero

1 vasetto di yogurt

1 vasetto di olio di semi

3 vasetti di farina 00

1 bustina di lievito per dolci

1 fialetta di aroma vaniglia  

55 minuti

10+ porzioni

La torta 7 vasetti è una ricetta fenomenale, è talmente veloce da realizzare che può farla anche la persona meno esperta in cucina. La torta 7 vasetti mi salva sempre quando ritorno a casa la sera dopo una giornata di lavoro estenuante, e mi accorgo che non ho il dolce della colazione. Allora prendo il mio vasetto di yogurt, e comincio a dosare tutti gli ingredienti la dentro. In questo modo sporco solo una ciotola e una frusta a mano, 5 minuti di orologio per impastare e il gioco è fatto, inforno la torta e finalmente mi allungo sul mio amato divano. La torta deve il suo nome al fatto che come unità di misura viene usato il vasetto di yogurt da 125 g per dosare tutti gli ingredienti, i vasetti per l’impasto sono 7 a cui si aggiungono le uova. Il risultato è stupefacente mentre il suo sapore è incredibile. Buona, alta e morbida. Genuina servita a colazione, eccezionale con una spolverata di zucchero a velo per merenda e sbalorditiva farcita e decorata per festeggiare un compleanno o per festeggiare qualunque evento. E se non immaginate le incredibili varianti di ingredienti che si possono usare per fare ogni volta una torta dal sapore diverso leggete giù in fondo i miei consigli. Nel passo passo invece trovate la ricetta base da cui partire. Dopo di che sprigionate la fantasia e date sfogo al vostro estro creativo. Che aspettate a prepararla. Vi ho convinto ?  

la ricetta passo passo

i miei consigli

Varianti

Cucinala anche tu e fammi sapere com’è andata! Non dimenticare i tag di Facebook @passioneincucinacondaniwella e Instagram @daniela.addis72 e l’hashtag #lericettedidaniwella.

Grazie a tutti per i vostri like e condivisioni.

NON PERDERE NESSUNA DELLE MIE RICETTE, ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

Felice giornata

Enjoy #daniwella

RED VELVET CAKE

RED VELVET CAKE – RICETTA N° 235

INGREDIENTI PER LE

3 BASI : 

440 g di farina 00

170 g di burro a temperatura ambiente

3 uova di grandezza medio-grande

450 g di zucchero semolato

1 cucchiaio di colorante alimentare in gel

16 g di cacao amaro in polvere

6 g di estratto o aroma di vaniglia

9 g di sale fino

370 g di yogurt alla fragola

7 g di aceto di mele

7 g di bicarbonato

INGREDIENTI PER LA CREMA

ALLA VANIGLIA:

50 g di farina 00

latte intero 500 ml

450 g di burro a temperatura ambiente

400 g di zucchero a velo

9 g di estratto o aroma di vaniglia

INGREDIENTI PER

LA DECORAZIONE :

1 vaschetta di mirtilli freschi

una vaschetta di more fresche

una vaschetta di lamponi o ribes

1 scatolina di foglioline verdi di zucchero

 

 

15o minuti

20 porzioni

difficile

La Red Velvet cake o torta di velluto rosso, è un dolce  molto in voga negli Stati Uniti. E’ una torta particolare proprio per il suo colore rosso acceso che contrasta con la crema e la farcitura bianca brillante. Inizialmente il suo colore era dato da una reazione chimica tra il cacao e il latticello (ingrediente acido), oggi viene aggiunto del colorante rosso per accentuarne questo effetto. Ho preparato questa torta con la mia amica Grazia, fotografandola e aiutandola in tutti gli step. Smanettando con la macchinetta fotografica, invece di selezionare le foto da scaricare sul pc, le ho cancellate. Per questo motivo ho dovuto rifare la torta, e questa volta da sola perché Grazia in quel frangente era partita per andare a far visita ai suoi genitori in Salento. Con mia somma soddisfazione è uscita bellissima e buonissima. I miei familiari hanno fatto il bis con entrambe le torte e mia cognata l’ha definita di alto livello. Se volete una torta che vi faccia fare un figurone, anche in occasione delle future festività natalizie, scegliete questa, e sarete subissati dai complimenti. Questa che leggete di seguito è la ricetta della mia amica Grazia, che ringrazio, e che io ho personalizzato infine a mio gusto. Spero che vi piaccia. Preparatela anche voi, e fatemi sapere come è andata lasciandomi un commento.

la ricetta passo passo

Ed ecco a voi la RED VELVET CAKE e le sue varianti

i miei consigli

Curiosità

Questa torta è comparsa nei ricettari popolari non prima del dopoguerra e ha avuto il suo momento boom negli anni ’60. La Red Velvet è diventata anche una star, dove ??? Nel telefilm Sex and The City.  

 Buon appetito!

Cucinala anche tu e fammi sapere com’è andata! Non dimenticare i tag di Facebook @passioneincucinacondaniwella e Instagram @daniela.addis72 e l’hashtag #lericettedidaniwella.

Grazie a tutti per i vostri like e condivisioni.

NON PERDERE NESSUNA DELLE MIE RICETTE, ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

Felice giornata

Enjoy #daniwella

3 ANNI DI DI DANIWELLA … FELICITA’ E PASSIONE IN CUCINA

3 ANNI DI  DI DANIWELLA ... FELICITA' E PASSIONE IN CUCINA

Sono nata a Roma nel 1972. Sono l'ultima di 3 sorelle. Ricordo che, quando le altre due erano a scuola, io rimanevo con la mamma o con la nonna. Le guardavo dall'altra parte del tavolo, ammirandole mentre preparavano sulla spianatoia pasta, dolci e tanto altro. E credo proprio che la mia passione per la cucina, sia nata in questo modo. Ricordo tutt'ora, quanto mi sentivo bene dentro il mio piccolo animo, nel vederle cucinare, tanto da chiedere un pochino di impasto da mettere in un piccolo stampo, che poi veniva infornato per primo, e quando era pronto, che felicità ... anche io avevo fatto il mio dolcetto. Ma a differenza di altri bambini, sono cresciuta senza computer in casa. Quindi rispetto ad altri, ero nettamente indietro con la tecnologia che anno dopo anno faceva passi da giganti. Qualcuno di voi sorriderà, ma la prima volta che ho messo mano ad un computer per connettermi a internet, è stato nel 2009, grazie a quello che ora è il mio attuale compagno.  Ovviamente la prima cosa che ho cercato, sono state le ricette. E da allora, sono io che ho fatto passi da giganti con la tecnologia. A quel tempo lavoravo in una storica salumeria di Pescara, e credetemi non vedevo l'ora di tornare a casa, per sedermi di corsa sul divano, accendere il pc che mi ero comprata e connettermi ai miei siti preferiti per vedere la ricetta del giorno. Ero letteralmente catturata, talmente presa dalla lettura, che mi emozionavo tanto nel leggere i loro racconti culinari. Così la mia felicità ai fornelli cresceva, nel preparare tutte quelle ricette che avevo letto e che mi erano piaciute. Fu allora che capii quanto fosse bello provare quelle sensazioni e quelle emozioni attraverso la lettura di un blog. Dopo aver seguito per diversi anni, quattro dei miei siti preferiti, un giorno mi sentii ispirata a passare dall'altra parte del PC,  proponendo le mie ricette, e facendo in modo che, altre persone appassionate come me alla cucina, mi seguissero realizzando con le loro mani quello che fotografavo e che proponevo, e si emozionassero proprio come era successo a me. Quelle sensazioni mi piacevano e volevo farle provare anche agli altri. E così feci. Il 25 ottobre 2013 pubblicai online il mio blog di ricette. Ero così agitata quel pomeriggio, che dovetti respirare a fondo prima di schiacciare il tasto PUBBLICA, e nel momento in cui lo feci, il mio cuore si è emozionato e urlai di gioia. Testimoni di questo atto, che potrei definire eroico, furono il mio compagno, che era nel soggiorno, e la mia amica Roberta, che in quel momento era vicino a me, intenta a darmi tutto il suo sostegno e appoggio morale. Grazie a questo blog, mi sono messa in gioco e ho imparato tante cose che prima non sapevo, sono anche migliorata documentandomi attraverso gli altri siti di cucina. Nei prossimi giorni intraprenderò un corso di cucina, il primo a cui assisto in tutta la mia vita di cui vi informerò prossimamente; nel frattempo vi invito e vi accolgo nella mia cucina virtuale dove mi diverto a preparare piatti dolci e salati e dove vi parlo di me e delle mie emozioni e sensazioni nel cucinare. Quindi accomodatevi pure, io sarò felice di ospitarvi tutti i giorni, affinchè anche voi possiate emozionarvi in cucina e ricevere mille e una soddisfazione per aver fatto un piatto con le vostre mani. Ogni volta che cucinate qualcuna delle mie ricette, vi invito a inviarmi la foto della vostra realizzazione su Facebook e a taggarmi. Rendetemi partecipe della vostra felicità e gioiremo tutte insieme. Grazie infinite per la vostra presenza, perche senza di essa tutte queste meravigliose sensazioni non ci sarebbero. Grazie dei vostri commenti che per me sono essenziali, dei vostri messaggi e dei vostri buongiorno. Continuerò a cucinare e a rendere interessante questa cucina virtuale. Continuate a seguirmi.  A tutti gli amici nuovi e non , che si sono iscritti alla pagina Facebook del blog, porgo una fetta di torta RED VELVET che ho realizzato per questa occasione. Un forte abbraccio a tutti dalla vostra Daniwella. A breve sul blog : RED VELVET Buon appetito! Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social,  lasciami un tuo commento e 1 MI PIACE sulla pagina Facebook, in questo modo potrai essere sempre aggiornato/a sulle novità e sulle ricette.Diventa FOLLOWER di Daniwella anche su Twitter cliccando qui. ORA ANCHE SU INSTAGRAM, diventa fan cliccando qui.  Per contattarmi in privato scrivetemi una email a questo indirizzo : [email protected] CLICCA QUI E SCOPRI QUALCOSA DI PIU’ SU DANIWELL
Daniwella
food blogger per passione

A tutti gli amici nuovi e non , che si sono iscritti alla pagina Facebook del blog, porgo una fetta di torta RED VELVET che ho realizzato per questa occasione.

Un forte abbraccio a tutti dalla vostra Daniwella.

A breve sul blog : RED VELVET


Buon appetito!

Buon appetito!

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social,  lasciami un tuo commento e 1 MI PIACE sulla pagina Facebook, in questo modo potrai essere sempre aggiornato/a sulle novità e sulle ricette.Diventa FOLLOWER di Daniwella anche su Twitter cliccando qui.

ORA ANCHE SU INSTAGRAM, diventa fan cliccando qui. 
Per contattarmi in privato scrivetemi una email a questo indirizzo : [email protected]

CLICCA QUI E SCOPRI QUALCOSA DI PIU’ SU DANIWELLA

PLUMCAKE SALATO ALLE ZUCCHINE E FETA

PLUMCAKE SALATO ALLE ZUCCHINE E FETA – RICETTA N° 234

INGREDIENTI 

250 g di farina 0

3 uova di media grandezza

30 g di latte (io di soia)

30 g di olio e.v.o.

150 g di yogurt di soia non zuccherato

15 g di lievito istantaneo per torte salate

700 g di zucchine

150 g di feta o formaggio filante a vostro gusto

20 g di parmigiano grattugiato

4 cucchiai di olio e.v.o per soffriggere le zucchine

1 spicchio d’aglio

2/3 foglioline di menta fresca

2 rametti di prezzemolo fresco,

sale e pepe q.b.  

 

 

 

80 minuti

10/12 porzioni

facile

Te lo dice Daniwella!
Questo piatto jolly vi risparmierà la stanchezza di stare in piedi a cucinare. Tenete presente questa ricetta, per le prossime festività natalizie, potrà tornarvi utile, se avrete ospiti vegetariani a casa. In un prossimo link metterò la ricetta base da cui partire e preparare tante golose varianti per avere ogni volta un plumcake salato diverso. Buona giornata.

Il plumcake salato alle zucchine e feta è un rustico strabuono, è morbidissimo ed è un piatto jolly adatto per mille occasioni. Potete prepararlo il giorno prima di mangiarlo e trasportarlo ovunque. Gustoso freddo ancora più saporito se riscaldato nonchè apprezzato dai vegetariani. La  preparazione non è laboriosa ma molto semplice. Potete consumarlo nella pausa pranzo dal lavoro, nelle gite fuori porta o inserirlo tra le portate nei buffet per le feste. Preparatelo prima quando sapete che il giorno dopo avrete una giornata molto impegnativa. Quando ritornate a casa per cena dovrete solo affettare il plumcake salato alle zucchine e feta e accompagnarlo a dell’ insalata mista o se preferite delle verdure grigliate in precedenza e del buon prosciutto a fettine. 

la ricetta passo passo

i miei consigli e una curiosità

 Buon appetito!

Cucinala anche tu e fammi sapere com’è andata! Non dimenticare i tag di Facebook @passioneincucinacondaniwella e Instagram @daniela.addis72 e l’hashtag #lericettedidaniwella.

Grazie a tutti per i vostri like e condivisioni.

NON PERDERE NESSUNA DELLE MIE RICETTE, ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

Felice giornata

Enjoy #daniwella

[arrow_sf id='4539']

CUPCAKES AL CACAO CON FROSTING AL CIOCCOLATO

cUPCAKES AL CACAO CON FROSTING AL CIOCCOLATO – RICETTA N° 233

INGREDIENTI

35 g di cacao amaro

190 g di farina

1/2 cucchiaino di lievito per dolci

1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio

1/4 di cucchiaino di sale

230 g di burro a temperatura ambiente

230 g di zucchero

2 uova medie a temperatura ambiente

120 g di panna acida –  cliccate qui per farla home-made

glassa per decorare a piacere – cliccate qui per la glassa al cioccolato  

60 minuti

18/20 cupcakes

Diario di bordo
La ricetta di questi golosi cupcakes al cacao con frosting al cioccolato doveva essere fantastica, per questo motivo ho usato la ricetta americana di Laurel Evans tratta dal suo libro American Bakery. Qui trovate il suo sito, e se vi piace l’America e tutto ciò che ci sta intorno, leggete i suoi racconti, che vi catapulteranno immediatamente in quei posti straordinari che solo lei sa descrivere in maniera tanto vivida. Siete curiosi di saperne di più ? Vi rimando qui, dove ho già scritto di lei.  Non ho cambiato nulla della ricetta, volevo che scopriste i sapori e il piacere di assaporare un dessert tradizionale americano come se lo mangiaste proprio li sul posto.

Avrei voluto pubblicare questa ricetta domenica, ma non ci sono riuscita. Avrei voluto pubblicarla ieri sera, ma non ci sono riuscita. La stesura è stata più lunga della realizzazione stessa del dolce. Con la ricetta dei cupcakes al cacao con frosting al cioccolato ho voluto esaudire la richiesta di Morena.  Inutile dirvi che la ricetta è super calorica, ma sono del parere che se bisogna fare un peccato di gola, deve essere fatto come si deve, e questo cupcakes ne vale davvero la pena. E aggiungo, che vi faranno fare un figurone, se li preparerete, per un’occasione speciale come le feste. L’entusiasmo nel fotografare il piatto con la nuova macchina fotografica, mi ha fatto dimenticare completamente di fotografare i cupcakes al completo. Quindi voi vedrete un solo cupcake fotografato. Buona giornata a tutti.

la ricetta passo passo

Cucinala anche tu e fammi sapere com’è andata! Non dimenticare i tag di Facebook @passioneincucinacondaniwella e Instagram @daniela.addis72 e l’hashtag #lericettedidaniwella.

Grazie a tutti per i vostri like e condivisioni.

NON PERDERE NESSUNA DELLE MIE RICETTE, ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

Felice giornata

Enjoy #daniwella

[arrow_sf id='4539']

FROSTING AL CIOCCOLATO

FROSTING AL CIOCCOLATO – RICETTA N° 232

INGREDIENTI

180 g di zucchero a velo setacciato

20 g di cacao amaro sale q.b.

130 g di formaggio spalmabile ammorbidito

130 g di burro ammorbidito

200 g di cioccolato fondente fuso e tiepido

130 g di panna acida ( o sostituto cliccate qui )

2o minuti

per 30 cupcake

facilissimma

l frosting al cioccolato è una glassa cremosa  utilizzata per decorare cupcakes e piccoli dolcetti. Con questa glassa si finisce di completare la presentazione di qualsiasi dolcetto che anche il più semplice diventa davvero un capolavoro, capace di farci ricevere una serie infiniti di complimenti. Questa frosting al cioccolato può essere  usato per completare dolcetti o cupcakes a base di vaniglia, caffè, cioccolato e tanti altri. Questa preparazione è una base della pasticceria utilizzata molto per i dolci americani. Con questo frosting al cioccolato ho ricoperto i cupcakes che ho fatto domenica su richiesta di Morena che me lo ha chiesto contattandomi tramite facebook. Tra un pochino pubblicherò la ricetta vera e propria del cupcakes al cacao. Ho voluto dare a questa glassa un post tutto suo. Quindi ecco la ricetta in tutta la sua golosità.Buona giornata golosauri.

la ricetta passo passo

Ecco un’esempio.

Buon appetito!

Cucinala anche tu e fammi sapere com’è andata! Non dimenticare i tag di Facebook @passioneincucinacondaniwella e Instagram @daniela.addis72 e l’hashtag #lericettedidaniwella.

Grazie a tutti per i vostri like e condivisioni.

NON PERDERE NESSUNA DELLE MIE RICETTE, ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

Felice giornata

Enjoy #daniwella

[arrow_sf id='4539']

TORTA IN PADELLA

TORTA IN PADELLA - RICETTA N° 230

INGREDIENTI per 500gr.

3 uova medie

130 ml di olio di arachide

160 ml di latte vegetale

160 g di zucchero di canna

70 g di farina tipo 2

230 g di farina tipo 1

la buccia grattugiata di 3 limoni grandi biologici

il succo di mezzo limone

1 bustina di lievito per dolci

zucchero a velo q.b.

75 minuti

12/15 porzioni

facilissima

Diario di bordo
Ho girovagato sul web per vedere le varie ricette, dopo di che ho elaborato questa mia personale versione. Visto il continuo caldo a cui siamo sottoposti l’estate ogni anno sto pensando ad una serie di ricette da realizzate sul fornello senza utilizzare in forno, che vi daranno lo stesso un risultato garantito.

La torta in padella è una furbata pazzesca, l’impasto viene cotto come se fosse una frittata, a fuoco basso e con il coperchio  e non vi nascondo la mia soddisfazione nell’assaggiare un dolce davvero buono. La torta in padella è utile non solo nelle giornate estive più calde, ma anche in tutte quelle situazioni in cui nell’appartamento dove abitiamo c’è un forno che non funziona.  la torta in padella è morbidissima, profumatissima e delicatissima. 

Ho deciso di cominciare con una torta semplice che piace a tutti, un dolce che potete inzuppare nel latte o nel tè a colazione o merenda con un gustosissimo sapore di limone. Vi meraviglierete di ottenere un dolce così buono anche senza usare il forno di casa. Non avete idea di quante cose si possono cucinare alla stessa maniera. Con il tempo troverete tante ricette interessantissime a cui non rinuncerete grazie a questo stratagemma. Quindi estate calda non ti temiamo, tanti piatti della tradizione cotti in padella invece che in forno. Per oggi è tutto, vi lascio i miei saluti e vi auguro uno splendido weekend.

la ricetta passo passo

...et voilà la golosità

Varianti

Se non trovate i limoni, potete sostituirli con l’arancia senza trattamento o con i semini di una bacca di vaniglia, oppure utilizzare il tris di aromi che uso spesso per fare torte e biscotti : limone cannella e vaniglia. Oppure potete fare la torta utilizzando ad esempio delle mele, o lo yogurt o addirittura il cacao. Se non avete problemi di intolleranza come me, usate tranquillamente il latte che preferite, lo zucchero bianco, un solo tipo di farina e l’olio di semi che preferite.  

Buon appetito!

Cucinala anche tu e fammi sapere com’è andata! Non dimenticare i tag di Facebook @passioneincucinacondaniwella e Instagram @daniela.addis72 e l’hashtag #lericettedidaniwella.

Grazie a tutti per i vostri like e condivisioni.

NON PERDERE NESSUNA DELLE MIE RICETTE, ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

Felice giornata

Enjoy #daniwella

FRITTATA DI RISO

FRITTATA DI RISO – RICETTA N° 229

 

 

INGREDIENTI

300 g di risotto avanzato

4 uova medio-grandi

50 g di Grana Padano grattugiato

sale e pepe q.b.

olio e.v.o. per friggere la frittata 

 

 

 

 

Diario di bordo
La frittata di riso è un mio confort food. La mangiavo quando ero bambina, quando vivevo a Roma. Mia madre era in grado di preparare piatti spettacolari con ingredienti avanzati.

2o minuti

4/6 Porzioni

facilissimma

Oggi vi propongo, una ricetta del riciclo quindi, con del risotto avanzato. Io ho utilizzato il risotto agli asparagi che mi è avanzato quando ho fatto questa ricetta, che potete trovare qui. Se volete partire dal riso crudo, pesatene 150 g e fatelo bollire per il tempo indicato sulla confezione. Scolatelo, fatelo raffreddare eppoi procedete come da ricetta. Avete letto il mio ultimo post dove io mi racconto intitolato Pillole di Daniwella ? Potete trovare il link alla fine della ricetta. Per oggi è tutto, vi auguro una piacevole serata.  

la ricetta passo passo

Consigli

Se partite dal riso bollito insaporitelo con prosciutto cotto a pezzetti, o pancetta o qualsiasi formaggio che fonda a cubetti. Per renderlo vegetariano invece potete mettere zucchine grattugiate o spinaci novelli tagliati a pezzetti a crudo nell’impasto. O ancora dei funghi saltati molto velocemente in padella. Usate la vostra fantasia che sono sicura non ha confini.

Buon appetito!

Cucinala anche tu e fammi sapere com’è andata! Non dimenticare i tag di Facebook @passioneincucinacondaniwella e Instagram @daniela.addis72 e l’hashtag #lericettedidaniwella.

Grazie a tutti per i vostri like e condivisioni.

NON PERDERE NESSUNA DELLE MIE RICETTE, ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

Felice giornata

Enjoy #daniwella