Crea sito
Daniwella Felicità e passione in cucina

daniwella

IL COMPLEANNO DI DANIWELLA FELICITA’ E PASSIONE IN CUCINA !!! OGGI COMPIE 4 ANNI

IL COMPLEANNO DI DANIWELLA FELICITA’ E PASSIONE IN CUCINA !!! OGGI COMPIE 4 ANNI

Buongiorno amici e amiche, oggi Daniwella compie 4 anni ! Quando anni fa leggevo appassionata i miei siti di cucina preferiti, non pensavo mica che un giorno mi sarei Buongiorno amici e amiche, oggi Daniwella compie 4 anni ! Quando anni fa leggevo appassionata i miei siti di cucina preferiti, non pensavo mica che un giorno mi sarei ritrovata a scrivere questo articolo … dove racconto a voi tutti la mia avventura in 4 anni di blog. E’ passato tanto tempo, eppure sembra ieri, il giorno in cui schiacciai emozionatissima, con il cuore che batteva mille all’ora il tasto PUBBLICA … et voilà … il mio blog era in rete … in attesa che altri leggessero e si appassionassero anche loro a quello che questa volta ERO IO a scrivere ! Questo 2017 è stato davvero un’anno importante. Il sogno di aggiornare il mio blog si è esaudito. Coloro che mi conoscono personalmente, sapevano che da tanto tempo desideravo apportare delle importanti modifiche al blog, sia grafiche che di contenuti. Ci tenevo tantissimo che il suo aspetto fosse più giovanile ma sopratutto di facile navigazione e ricerca delle ricette. Poi finalmente un giorno è arrivata Bea che ha fatto un lavoro straordinario trasformando il blog esattamente come lo volevo io. Quest’anno mi ha regalato anche la conoscenza di Lorenza, una persona speciale, che ha una pagina Instagram bellissima. Tra di noi è nata una bellissima amicizia che ha portato ad una collaborazione per cucinare, fotografare e proporre ricette interessanti … diverse dal solito. Eccola nella foto in basso.
Io&Lorenza

Tra mille impegni di lavoro e familiari che mi hanno tenuta lontana dal blog, io e Lorenza abbiamo cercato di incontrarci per mettere giù le nostre idee culinarie. Ora sono pronta a tornare sulla scena con nuove proposte in cucina. Sul mio blog troverete oltre alle ricette della tradizione Italiana, quelle della mia famiglia, e quelle buone che fanno felice il nostro palato, anche tutte quelle che Lorenza ha testato personalmente  e preparate per lei e la sua famiglia.

Troverete a breve una sezione di ricette dedicata alla sana alimentazione a 360° dove l’attenzione è concentrata sulla materia prima : cibo buono, nutriente e antiossidante.

Nulla va tolto ma va sostituito con cibo di qualità. Questa sezione avrà lo scopo di far ritrovare i sapori di una volta. Non ci sarà nessun ingrediente raffinato che siamo abituati a vedere nei supermercati, quindi farine assolutamente non raffinate, zucchero non raffinato ecc. ecc.  In molte preparazioni lo zucchero viene sostituito da ingredienti che la natura ci da come i datteri o la mela, che sono zuccheri semplici che il nostro organismo riesce subito a bruciare, a differenza degli zuccheri complessi contenuti nel pane e nella pasta.

In questa sezione del blog sarà escluso tutto il cibo industrializzato, raffinato, trattato e processato. Su ogni ricetta poi spiegherò il perchè  di quell’ingrediente non si deve usare piuttosto che di un’altro, così come il latte, la ricotta le uova ecc. ecc.

Ricette deliziose ed un nuovo, ritrovato, entusiasmo!

Grazie a tutti voi per l’affetto con cui mi seguite. Grazie grazie grazie.

Se volete ricevere tutte le nuove ricette nella vostra posta elettronica iscrivetevi alla news letter. Se vi piacciono le mie ricette condividetele aiutandomi in questo modo a farmi conoscere ad altre persone e cliccate un bel pollice in su. Lasciatemi i vostri commenti qui o sulla pagina Facebook anche se solo per un saluto. Se fate una mia ricetta fatemelo sapere inviandomi la foto sulla mia pagina facebook e taggandomi. Insomma a me fa piacere scrivere e relazionarmi anche attraverso i social. Auguro a tutti voi una fantastica serata. Un forte abbraccio dalla vostra

Daniwella … felicità e passione in cucina !!!

MUFFIN SALATI CON ZUCCA E CIPOLLA

MUFFIN SALATI CON ZUCCA E CIPOLLA – RICETTA N° 245

INGREDIENTI 

290 g di farina 0 

110 g di farina manitoba

 2 bustine di lievito istantaneo per torte salate 

100 g di olio di semi di arachide 

2 uova di grandezza medio-grande

 200 ml di latte di soia 

300 g di zucca già pulita e tagliata a pezzi 

2 cipolle piccole o 1 grande 

semi di papavero q.b. (facoltativo)

sale e pepe nero in polvere q.b. 

3 cucchiai di olio e.v.o

1 ora

16 muffin

Questi buonissimi bocconcini sono ottimi per sotituire il pane, come antipasti per feste e buffet e da portare con voi in qualunque occasione ad esempio per una gita fuori porta. Io ho deciso di farli in dose doppia per Pasquetta e di stupire tutti gli amici per la loro bontà. Allora che aspettate ? Rimbocchiamoci le maniche, prendete tutto l’occorrente e prepariamo insieme i MUFFIN SALATI CON ZUCCA E CIPOLLA !!! E con questa ricetta vi faccio i miei migliori auguri di Pasqua che sia davvero serena passandola accanto alle persone che amate. 

la ricetta passo passo

CURIOSITA'

Udite udite, ecco una chicca che forse non ancora sapete a proposito di questi deliziosi dolcetti. In realtà la loro origine non è proprio a stelle e strisce… Pare infatti che sventolino bandiera britannica e che nell’antichità fossero dei dolci dal retaggio piuttosto modesto. Creati dagli avanzi di pane e rimasugli di biscotti con l’aggiunta di patate che conferivano morbidezza , erano un piccolo, dolce sollievo per la servitù dei grandi palazzi inglesi. Non ci è voluto molto però ai Lord capire che si trattasse di una vera delizia da leccarsi i baffoni blasonati, e ben presto sono diventati delle gustose varianti per il classico tea time delle 17!

Buon appetito!

Cucinala anche tu e fammi sapere com’è andata! Non dimenticare i tag di Facebook @passioneincucinacondaniwella e Instagram @daniela.addis72 e l’hashtag #lericettedidaniwella.

Grazie a tutti per i vostri like e condivisioni.

NON PERDERE NESSUNA DELLE MIE RICETTE, ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

Felice giornata

Enjoy #daniwella

TORTINE DI MELE E MASCARPONE

TORTINE DI MELE E MASCARPONE – RICETTA N° 244

INGREDIENTI

5 mele renette
250 g di farina 0
250 g di mascarpone
200 g di zucchero
4 uova di grandezza medio-grande
1 cucchiaino raso di cannella
1 limone non trattato-usate solo la scorza grattugiata
1 cucchiaino di aroma di vaniglia o in alternativa i semini di 1 bacca di vaniglia
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito per dolci
2 cucchiaini di burro d’arachidi (facoltativo)

 

 

 

1 ora

15/16 tortine

Avevo nel frigorifero 2 confezioni di mascarpone che stavano per arrivare alla scadenza. Non me la sono sentita di farci un tiramisù, quindi ho deciso di cuocerlo mettendolo all’interno di un dolce, e questo è quello che ne è venuto fuori.

Tortine di mele morbide, buone, gustose che più golose di così non si può. La seconda volta che le ho preparate ho aggiunto quello che io chiamo ” ingrediente segreto ” cambiando la forma del dolce usando uno stampo per torte del dm di 26 cm, ed è venuta fuori una bellissima torta di mele.

Ho sempre letto sui giornali di cucina, che la miglior mela da usare per fare una torta di mele è la renetta. E ho colto l’occasione di usarla quando una mia amica me le ha regalate. L’abbinamento è stato perfetto. Questo particolare tipo di mele hanno dato alle tortine quel certo non so che, e alle mie papille gustative è piaciuta tantissimo. Se non ne disponete, potete stare tranquilli, usate un’altra qualità di mele, le tortine usciranno buone comunque.

Lo stesso vale per l’ingrediente segreto. L’uso è facoltativo, ma aggiungere la quantità che troverete nelle dosi arricchirà il sapore delle tortine. Cosa aspettate quindi ? Correte subito a prepararle, e domani mattina comincerete la vostra domenica più allegri che mai, la vostra colazione si trasformerà in un momento unico nel suo genere appena metterete in bocca un pezzetto di queste fantastiche delizie alle mele.

Mangiate per colazione davanti ad un buon caffè caldo queste tortine danno il meglio di se. Aspetto i vostri commenti e le vostre foto per farmi sapere come è andata. Buona sabato sera a tutti. Un forte abbraccio dalla vostra Daniwella.

la ricetta passo passo

Buon appetito!

Cucinala anche tu e fammi sapere com’è andata! Non dimenticare i tag di Facebook @passioneincucinacondaniwella e Instagram @daniela.addis72 e l’hashtag #lericettedidaniwella.

Grazie a tutti per i vostri like e condivisioni.

NON PERDERE NESSUNA DELLE MIE RICETTE, ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

Felice giornata

Enjoy #daniwella

CIAO, SONO DANIWELLA – BENVENUTI SUL MIO BLOG ORA COMPLETAMENTE RESTAURATO

Cari amici sono felicissima di darvi il benvenuto sul mio blog, tutto aggiornato. Finalmente c’è l ho fatta, uno dei miei desideri ( che ora si è avverato ) era un completo restyling grafico del blog, che era possibile solo passando su un’altra piattaforma, che mi avrebbe dato la possibilità di aggiungere più contenuti, di dargli una rinfrescata e una completa riorganizzata di tutti gli articoli. Nell’arco di questi 3 anni, le mie amiche Roberta e Martina che ringrazio con tutto il cuore, mi hanno aiutato in diverse occasioni ad apportare delle modifiche per aggiungere piano piano aspetti del blog più interessanti, fino a che non mi sono trovata davanti un muro, un vicolo cieco, oltre il quale mi era impossibile continuare a fare modifiche e ad aggiungere cose importanti che il blog necessitava. Ero consapevole che per dare al blog lo scossone di cui aveva bisogno ci voleva l’aiuto di un professionista, una persona ferrata nel settore. Ci ho messo 2 anni per trovare una persona così, ma alla fine ci sono riuscita. La mia amica Giulia è stata il tramite per arrivare a questa persona. Non potendosene occupare lei personalemente, mi ha suggerito una sua amica che si era laureata qualche mese prima. Il restayling di Daniwella è iniziato alla fine di novembre, con l’aiuto di Bea, che è diventata una mia carissima amica, una ragazza giovanissima dotata di grande professionalità e appassionata del suo lavoro, e per me lei ha davvero realizzato un’opera d’arte. Il blog di adesso è un responsive, cioè si adatta sia che si veda dal PC che dallo smartphone e dal tablet. Vi consiglio comunque di vederlo dal PC, perchè la visuale completa è davvero accattivante. Non voglio dirvi altro, lascio a voi la curiosità di navigare all’interno del mio blog e di scoprire tutte le migliorie apportate. La stessa felicità e passione continuano ad accompagnarmi in questo viaggio culinario alla scoperta di tantissimi sapori, spezie e tecniche della cucina in generale e della pasticceria. Nei prossimi giorni vedrete le nuove ricette che pubblicherò e nel frattempo le foto delle ricette già pubblicate aggiornate. Un caloroso grazie a tutti voi che mi seguite con affetto. Fatemi sapere con i vostri commenti se vi piace questo completo restayling del blog. Avete visto la bambolina/avatar che mi rappresenta alla perfezione ? Una piccola pasticcera con gli occhi verdi e i capelli lunghi ricci e rossi … proprio come sono io nella realtà !!! Concedetemi un ultimo ringraziamento, non meno importante delle altre, che va alla mia amica Claudia Boccabella, che 4 anni fa mi spiegò come aprire un blog, lasciando a me il divertimento di capire come funzionava e scrivere scrivere scrivere articoli su quello che cucinavo e pubblicavo. Grazie di vero cuore Claudia !!! E ora per festeggiare questo evento vi lascio al link della ricetta che allieterà la vostra colazione di domani mattina. Forza e coraggio correte a leggerla e a preparare questi fantastici dolcetti. Cliccate sul link per aprire la ricetta e leggere dosi e procedimento con foto step by step. Io vi saluto e alla prossima ricetta !!!
Daniwella
food blogger per passione

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social,  lasciami un tuo commento e 1 MI PIACE sulla pagina Facebook, in questo modo potrai essere sempre aggiornato/a sulle novità e sulle ricette.Diventa FOLLOWER di Daniwella anche su Twitter cliccando qui.

ORA ANCHE SU INSTAGRAM, diventa fan cliccando qui. 
Per contattarmi in privato scrivetemi una email a questo indirizzo : [email protected]

CLICCA QUI E SCOPRI QUALCOSA DI PIU’ SU DANIWELLA

[arrow_sf id='4539']

CIAMBELLONE ALLA RICOTTA AL PROFUMO DI VANIGLIA

CIAMBELLONE ALLA RICOTTA AL PROFUMO DI VANIGLIA – RICETTA N° 243

INGREDIENTI 

300 g di ricotta di mucca di tipo compatto già scolata
300 g di zucchero semolato
300 g di farina 00
3 uova medio-grandi
1 bicchiere di olio di semi di arachide
2 cucchiaini di aroma vaniglia
zuccherini per decorare q.b.
1 bustina di lievito per dolci

 

 

 

 

 

 

50 minuti

10/12 porzioni

Soffice, facile, veloce e buonissima. Ho semplificato la ricetta precedente della ciambella alla ricotta giorno e notte mettendoci solo la ricotta e l’aroma di vaniglia che ho finalmente trovato in un negozio che vende articoli per pasticceria ed è venuta fuori una ciambella molto molto profumata. Vado a preparare altre ricette come vi avevo promesso, quindi questa mattina poche parole ma dette bene.

Un’abbraccio a tutti  e buona giornata.

la ricetta passo passo

Varianti

Beh amici casa dolce casa non c’è che dire … questa torta l’ha profumata completamente. Sostituite questo aroma con un’altro se non vi piace la vaniglia, così la personalizzerete. Limone per un tocco agrumato, arancio classico ed avvolgente, Rum per gli amanti dei sapori decisi. Scatenate la vostra fantasia e l’acquolina pervaderà i vostri ospiti già dopo il primo passo in casa, pervasi da un intenso profumo che regalerà un piacere extrasensoriale!

Buon appetito!

Cucinala anche tu e fammi sapere com’è andata! Non dimenticare i tag di Facebook @passioneincucinacondaniwella e Instagram @daniela.addis72 e l’hashtag #lericettedidaniwella.

Grazie a tutti per i vostri like e condivisioni.

NON PERDERE NESSUNA DELLE MIE RICETTE, ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

Felice giornata

Enjoy #daniwella

SCHIACCIATINE DI ZUCCHINE

SCHIACCIATINE DI ZUCCHINE – RICETTA N° 244

INGREDIENTI 

350 ml di acqua

350 gr di zucchine

200 gr di farina O

50 gr di formaggio grattugiato

30 ml di olio e.v.o

sale e pepe q.b.

1 pizzico di erba cipollina in polvere

1 pizzico di origano

1 pizzico di maggiorana in polvere  

50 minuti

16 quadrati

Succede che a volte non sappiamo proprio cosa cucinare per cena. O siamo davvero troppo stanchi che non vediamo l’ora di sederci, magari sul divano, e mangiare davanti alla tv, sereni, finalmente rilassati. Questa è una di quelle ricette che richiede  pochissimo tempo, ingredienti che tutti abbiamo in casa e fa gola a tutti. La schiacciatina di verdure possiamo considerarla una via di mezzo tra una torta rustica e una pizza sottile, che alterna una superficie croccante e un’interno morbido e goloso. Preparatela per voi ma offritela anche ad amici e parenti, sarà un successone garantito e tutti vi chiederanno la ricetta. Quindi, date retta a me, appuntatela tra le vostre ricette preferite e custoditela gelosamente. Vi ritornerà utile in tantissime occasioni, come vi ho già accennato nella versione precedente, quella con le patate che potete trovare cliccando ⏩ qui .

Vi saluto amici, vado a preparare altre ricette da proporvi, e vi assicuro che sono tantissime, il computer mi aspetta.

la ricetta passo passo

Varianti

Le schiacciatine sono una ricetta davvero versatile. Il loro impasto e le loro farciture sono pressocchè infinite. L’unico limite è la vostra fantasia…o il vostro gusto, se vogliamo. Ecco per voi una variante deliziosa che ho realizzato, le schiacciatine di patate!

Buon appetito!

Cucinala anche tu e fammi sapere com’è andata! Non dimenticare i tag di Facebook @passioneincucinacondaniwella e Instagram @daniela.addis72 e l’hashtag #lericettedidaniwella.

Grazie a tutti per i vostri like e condivisioni.

NON PERDERE NESSUNA DELLE MIE RICETTE, ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

Felice giornata

Enjoy #daniwella

SBRICIOLATA RICOTTA E FRAGOLE

SBRICIOLATA RICOTTA E FRAGOLE - RICETTA N° 242

INGREDIENTI

500 g di farina 00
12 g di lievito per dolci
200 g di zucchero
160 g di burro o margarina freddi
2 uova medio grandi
la scorza di 1 limone non trattato o aroma vaniglia q.b.

INGREDIENTI PER LA FARCIA :
500 g di ricotta di mucca
180 g di zucchero
aroma vaniglia q.b.
400 g di fragole fresche o di confettura extra di fragole

 

 

 

 

 

55 minuti

12 porzioni

La sbriciolata ricotta e fragole è una torta strepitosa. Dovevo pubblicare questa ricetta a luglio in occasione del mio compleanno. Quando poi mi sono decisa, non era più stagione delle fragole. La sbriciolata ricotta e fragole mi ha ricordato il sapore del famoso gelato ” fior di fragola “, è una torta così buona che merita davvero tanta lode.

Trovandoci all’inizio dell’anno ho deciso di metterla online, perché stiamo andando incontro alla bella stagione , anche se ci manca ancora qualche mese all’uscita delle fragole, se siete intenzionati a prepararla, sostituite le fragole fresche con la confettura di fragole, scegliete una di buona marca, mi raccomando. Avrete così una sbriciolata di ricotta e fragole strepitosa.

Cosa aspettate ? Vi è venuta voglia di mangiarne una fetta ? Coraggio cominciate a raggruppare gli ingredienti e preparare questa prelibata torta sbriciolata ricotta e fragole.
Vi auguro un felice inizio della settimana e se vi è piaciuta la ricetta fatemelo sapere con un commento.
Un saluto a chi passa di qua.

Curiosità

Nella sbriciolata gli ingredienti si mescolano in maniera molto veloce fino ad ottenere tra le mani un’ impasto pieno di briciole, da qui il nome sbriciolata. Il ripieno della sbriciolata può variare ogni volta, l’involucro esterno invece è una pasta frolla a tutti gli effetti, ma il bilanciamento degli ingredienti fa si che una volta amalgamati tutti, l’impasto non si compatti ma bensì si sbricioli. Di conseguenza la sua realizzazione risulta più veloce di una crostata.

la ricetta passo passo

i miei consigli

varianti

 Buon appetito!

Cucinala anche tu e fammi sapere com’è andata! Non dimenticare i tag di Facebook @passioneincucinacondaniwella e Instagram @daniela.addis72 e l’hashtag #lericettedidaniwella.

Grazie a tutti per i vostri like e condivisioni.

NON PERDERE NESSUNA DELLE MIE RICETTE, ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

Felice giornata

Enjoy #daniwella

ORATA AL FORNO CON TOPINAMBUR E PATATE

ORATA AL FORNO CON TOPINAMBUR E PATATE – RICETTA N° 241

INGREDIENTI

2 orate (le mie pesavano 400g ciascuna)

1 spicchio d’aglio

2 topinambur grandi o due patate

5 cucchiai di olio e.v.o

2 cucchiai di vino bianco

sale fino q.b.

pepe nero il polvere q.b.

qualche ago di rosmarino spezzettato

qualche fogliolina di prezzemolo ( facoltativo)

 

 

 

 

3o minuti

4 persone

L’orata al forno con topinambur e patate è un secondo di mare che mangio spesso e volentieri. Cucino l’orata in diverse maniere, questa che vi propongo oggi è la più golosa, arricchita con il topinambur. Se non lo avete o non lo riuscite a trovare sulle bancarelle del mercato mettete tranquillamente solo le patate come ho fatto io. Il piatto si prepara praticamente da solo, se poi riuscite a farvi pulire il pesce dal vostro pescivendolo di fiducia, siete a cavallo. L’orata al forno con topinambur e patate potete inserirla tra le portate di pesce in occasione delle festività natalizie, proprio come ho fatto io. E’ un piatto veloce da preparare, goloso e sano, piacerà a tutti, bambini compresi. Preparatelo anche per una serata speciale, se volete conquistare e deliziare la vostra anima gemella. 

L'ingrediente insolito

Il topinambur è un tubero ormai dimenticato da tempo. Sono poche le persone che lo conoscono e ancor meno quelle che non sanno quante importantissime caratteristiche benefiche ha per il nostro corpo. Il topinambur assomiglia a una sorta di patata maggiormente globulosa e dura. Nella foto vedete come risultano una volta sbucciati, a destra le patate e il topinambur a sinistra. Il topinambur viene anche chiamato carciofo di Gerusalemme perchè il suo sapore ricorda quello del carciofo, é ricco di inulina, una fibra che agevola la regolarità intestinale, e tra le sue importanti caratteristiche il topinambur riduce l’assorbimento del colesterolo cattivo e degli zuccheri da parte dell’intestino, per questo motivo è molto indicato per i diabetici.

la ricetta passo passo

Un secondo delizioso e completo

i miei consigli

Cucinala anche tu e fammi sapere com’è andata! Non dimenticare i tag di Facebook @passioneincucinacondaniwella e Instagram @daniela.addis72 e l’hashtag #lericettedidaniwella.

Grazie a tutti per i vostri like e condivisioni.

NON PERDERE NESSUNA DELLE MIE RICETTE, ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

Felice giornata

Enjoy #daniwella

BISCOTTI DA LATTE INZUPPOSI

BISCOTTI DA LATTE INZUPPOSI

INGREDIENTI per 500gr.

3 uova medio grandi

80 g di latte (io ho usato quello vegetale)

150 g di olio di semi di arachide

200 g di zucchero + quello per decorare i biscotti

i semini di una bacca di vaniglia

la scorza di 1 limone grattugiato

mezza bustina di ammoniaca per biscotti (12/15 grammi)

600 g circa di farina 0 + quella per impastare

 

 

 

5o minuti

Cosa c’è di meglio di una ricetta dolce per iniziare questo nuovo anno? Vi presento i biscotti da latte inzupposi .Per molti di noi questi sono i biscotti del ricordo … il ricordo della tradizione, il ricordo delle nostre nonne che preparavano biscotti da latte inzupposi, si perché la loro particolarità è prosciugare dalla tazza qualsiasi liquido noi usiamo per la colazione latte, te  o caffè.  Semplici e leggeri, perché non c’è burro ma solo olio di semi.

Diario dei ricordi
I RIMPIZZI … così li ha chiamati mia suocera appena li ha mangiati, raccontandomi che quando era bambina e viveva a Cappelle, in Abruzzo, la sua famiglia preparava biscotti così quando era il periodo della mietitura. Farli in casa è una soddisfazione grandissima. Vedrete, al mattino la cosa più bella sarà quella di alzarsi velocemente dal letto, e mettersi a fare colazione con questi biscotti.

Curiosità  sull’ammoniaca per dolci chiamata anche bicarbonato di ammonio : un’agente lievitante utilizzato in pasticceria. Da non confondere con l’ammoniaca che si usa per la pulizia della casa, in comune hanno solo il forte odore che sprigionano.  La trovate in forma di bustine nel reparto dolci vicino agli altri tipi di lieviti chimici. Il bicarbonato di ammonio dona al biscotto croccantezza, abbiate un po’ più di accortezza quando aprirete il forno, vi consiglio di aprirlo lentamente e non mettere il volto proprio davanti alla fessura del forno, tenetelo rivolto nel verso opposto, lasciate uscire tutti i vapori e poi togliete i biscotti. Aspettate che i biscotti si raffreddino per bene prima di mangiarli e lasciate lo sportello del forno aperto dopo la cottura. Una volta raffreddati i biscotti sono buonissimi e pronti ad essere inzuppati. Cliccate qui e cliccate qui per saperne di più sull’ammoniaca per i dolci.  

la ricetta passo passo

Varianti

La seconda volta che li ho preparati,  mi sono divertita a farne altre due versioni alternative, una con la copertura di zucchero di canna al posto dello zucchero bianco, e l’altro ho aggiunto allo zucchero di canna delle scagliette di cioccolato fondente. Troverete le foto anche di questi qui in fondo ↓↓.

i miei consigli

 La ricetta è tratta da  FATTO IN CASA DA BENEDETTA. 

Come al solito ho cambiato qualcosa qua e là, sia nel procedimento che negli ingredienti. Ormai sapete che anche se prendo ispirazione da ricette altrui, mi piace personalizzarla a mio piacimento. Auguro a tutti voi un anno pieno di affetto e amore e che possiate affrontare i 365 giorni del 2017 con sorriso, forza e determinazione.

BUON ANNO A TUTTI!

 

Cucinala anche tu e fammi sapere com’è andata! Non dimenticare i tag di Facebook @passioneincucinacondaniwella e Instagram @daniela.addis72 e l’hashtag #lericettedidaniwella.

Grazie a tutti per i vostri like e condivisioni.

NON PERDERE NESSUNA DELLE MIE RICETTE, ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

Felice giornata

Enjoy #daniwella

SGOMBRO MARINATO

SGOMBRO MARINATO – RICETTA N° 239

INGREDIENTI

6 sgombri medi (i miei pesavano 1 kg circa)
1 bicchiere quasi pieno di aceto di mele
2 cuori di sedano
1 cipollotto piccolo
200 ml di olio e.v.o.
sale e pepe q.b.
6 steli di prezzemolo
2 carote piccole
1 cucchiaino di aceto balsamico


 

 

 

1 ora e 3o minuti

10 persone

Diario di bordo
Troverete due opzioni di marinatura, per chi come mio cognato non digerisce o non sopporta la cipolla. Anche quest’anno mi sono occupata di preparare la festa della vigilia a casa mia, e questo piatto è uno degli antipasti che ho preparato. Quello che è avanzato, e che ho mangiato 2 giorni dopo, era ancora più buono.

Lo sgombro marinato è davvero buonissimo, non ha nulla da invidiare a quello già pronto che si trova nei banchi dei supermercati. Ho realizzato lo sgombro marinato chiedendo consigli in giro, documentandomi e formulando alla fine una versione personale, raggruppando tutto quello che avevo appreso in questa ricetta, adattandola infine ai miei gusti e quelli della mia famiglia. Cosa aspettate a preparare un gustoso sgombro marinato? Cucinatelo e poi fatemi sapere come è andata lasciandomi un commento.

Enjoy

La marinatura è un’operazione con il quale si insaporiscono, si ammorbidiscono o si conservano carni e pesci. Gli ingredienti usati per la marinatura del pesce sono aceto, olio, succo di limone, e verdure aromatiche. Lo sgombro appartiene alla schiera del pesce azzurro, è molto economico e non richiede particolari abilità culinarie. I tempi di preparazione sono rapidi e facilissimi.

ALLCUNE SPECIE DI PESCE AZZURRO PRESENTI SUL MERCATO SONO : LA SARDINA, L’ARINGA, L’ALICE O L’AGGIUGA, LO SGOMBRO, LA PAPALINA, IL SURO E IL PESCE SPATOLA.

IL PESCE AZZURRO SI NUTRE SOLO DI ALTRI PESCI E DI PLACTON.

E’ MOLTO PIU’ RICCO DI Omega3, quindi ricco di grassi insaturi che tengono sotto controllo il nostro colesterolo .

Le pietanze preparate con il pesce azzurro sono considerati “cucina povera”, hanno un prezzo più basso e quindi abordabile, rispetto ad altri tipi di pesce, ma hanno anche dalla loro parte il fatto che le loro carni sono molti digeribili, oltre a contenere grassi saturi sono ricchi di calcio.

la ricetta passo passo

Ecco le due versioni di questa ricetta

i miei consigli

 Buon appetito!

Cucinala anche tu e fammi sapere com’è andata! Non dimenticare i tag di Facebook @passioneincucinacondaniwella e Instagram @daniela.addis72 e l’hashtag #lericettedidaniwella.

Grazie a tutti per i vostri like e condivisioni.

NON PERDERE NESSUNA DELLE MIE RICETTE, ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

Felice giornata

Enjoy #daniwella