COME PULIRE E CUCINARE GLI AGRETTI – info e curiosità

 

Agretti o barba di frate : sono conosciuti anche con altri nomi nel resto dell’Italia. Qui da me a Pescara  in dialetto si chiamano MINISCURD . Sono ortaggi tipici della primavera da marzo inoltrato a tutto maggio.

Hanno parecchie proprietà benefiche in quanto sono ricchi di potassio, calcio, vitamina C e B 3. Sono molto diuretici, depurativi, rimineralizzanti, depurano il sangue dai trigliceridi e dal colesterolo e facilitano l’eliminazione delle scorie.

Sapevate che per sfruttare al meglio le loro proprietà depurative l’ideale sarebbe fare la cura di agretti ?  Consumarli cioè ogni giorno per un mese.

In primavera potete trovarli in tutti i negozi che vendono frutta e verdura.

 

Come pulire gli agretti step by step

 

La parte commestibile degli agretti è solo quella verde. Tagliate la parte rosa della radice e buttatela.

Mettete gli agretti a bagno in una ciotola e se volete aggiungete 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio. Scolate  e sciacquate per 3/4 volte fino a che l’acqua sarà limpida senza alcun rimasuglio di terra.

Consiglio di cucinare gli agretti sempre in poca acqua calda già in ebollizione per non perdere i preziosi minerali in essi contenuti. Bollite per 3/4 minuti coperti dopo di che fateli rimanere nella pentola a fuoco spento ancora 4 minuti sempre coperta.

 

Non buttate mai l’acqua della cottura degli agretti perché contiene le preziose sostanze perse nell’acqua con la bollitura, una parte rimane comunque nell’acqua quindi riutilizzatela al più presto in uno di questi modi suggeriti o eventualmente congelatela come si fa con il brodo in esubero.

Aggiungetela :

al brodo per cuocere un risotto
all’acqua per cuocere un minestrone
all’acqua per cuocere una minestrina
per preparare delle zuppe
per preparare il pane
per preparare il brodo
per la cottura a vapore dei cibi
per ammollare i legumi
aggiunta agli estratti di frutta e verdura o dei frullati
e per i più temerari da bere come bevanda.

 

Curiosità

In passato gli agretti avevano un’impiego diverso da quello alimentare. La pianta degli agretti, il cui nome botanico è salsola soda, veniva usata nelle fabbriche. Essendo ricca di sodio, veniva seccata e bruciata per estrarne la soda, utile nella produzione del vetro ed altri prodotti. Con il tempo la ricerca è andata avanti e ha permesso di estrarre il sodio in altre maniere. Gli agretti oggi si usano esclusivamente per cucinare tante pietanze salutari ma anche molto golose.

Continuate a seguirmi, il prossimo articolo a seguire sarà una ricetta con gli agretti.

Io vi ho elencato solo alcune delle proprietà nutrizionali degli agretti. Se siete curiosi di sapere quali sono le altre proprietà vi reindirizzo nella ricerca di Google scrivendo – PROPRIETA’ DEGLI AGRETTI. SCEGLIETE VOI POI QUALE SITO ANDARE A LEGGERE.

 

 BUON APPETITO!

 

Cucinala anche tu e fammi sapere com’è andata! Non dimenticare i tag di Facebook @passioneincucinacondaniwella e Instagram @daniela.addis72 e l’hashtag #lericettedidaniwella.

Grazie a tutti per i vostri like e condivisioni.

NON PERDERE NESSUNA DELLE MIE RICETTE, ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

Felice giornata

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *