Plumcake Salato con Melanzane e Scamorza Appassita

Il plumcake salato con melanzane e scamorza appassita è un goloso rustico morbido, saporito a base di melanzane, grana padano e scamorza appassita; un formaggio fresco a pasta filata tipico di Abruzzo, Molise e Campania. Si chiama appassita perché contiene meno acqua della variante tradizionale e ha una pasta compatta e burrosa con un gusto delicato e dolce. Si tratta di una preparazione semplice e veloce ma anche versatile. E’ un plumcake che faccio spesso e l’ultima volta l’ho voluto arricchire con una spolverata di semi oleosi in superficie, prima di infornarlo e devo dire che ha dato quel certo non so che alla preparazione. Volendo si possono sostituire le melanzane con una o più avanzi di verdure già cotte o da cuocere che avete in giacenza in frigorifero e unirle all’impasto. Se non trovate la scamorza appassita potete sostituirla con una caciotta o un formaggio diverso come asiago, emmental o qualche altro a vostra disposizione, basta che sia dolce. Una volta cotto il risultato sarà una torta rustica a forma di plumcake che si scioglie letteralmente in bocca, un sapore ricco con una scioglievolezza incredibile. Il plumcake salato alle melanzane è perfetto come sostituto del pane, ma anche presentato a fette per un buffet di una festa, un’aperitivo, merenda all’aria aperta, pic nic, pranzo in spiaggia, gite fuori porta e ancora ottimo salvacena da mangiare seduti sul divano guardando la vostra serie televisiva preferita. Il plumcake salato alle melanzane è un jolly perfetto per mille occasioni. Provare per credere. Se lo rifarete scrivetemi qui sotto nella sezione commenti e fatemi sapere com’é andata, se vi è piaciuto o nel caso qualcosa sia andato storto, le vostre domande, sarò felice di rispondervi e insieme troveremo la soluzione. Se vi è piaciuto l’articolo condividetelo sui social utilizzando l’icona di Facebook o Twitter che si trovano sotto al titolo della ricetta.

DIARIO DI BORDO

Conoscevo solo la versione dolce del plumcake. Poi andando in giro per internet ho conosciuto anche la versione salata. Quello che vi propongo è la mia personale versione con le melanzane e scamorza appassita. E’ un delizioso antipasto, ma lo potete mangiare come piatto unico. Preparatelo quando dovete fare una gita fuori porta, o visto che ci avviciniamo all’estate, per portarlo come pranzo al mare. Offritelo come spuntino ai vostri amici e parenti. Sono sicura che farà il fumo, tornerete a casa con la busta vuota. Io non resisto alla sua bontà. Lo so è una cosa strana, LO SO, il fatto che su questo blog io proponga per la maggior parte delle volte ricette di dolci del quale non sono golosa quanto lo sono per le ricette salate. Davanti al buffet di dolci o dei salati, state pur sicuri che mi vedreste incollata al tavolo dei salati, pizze rustiche, tramezzini, focacce, patatine, salatini, tartine e così via….. Io li amo che ci posso fare !!!

 

Dose: 12 porzioni
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 30 minuti

 

Ingredienti

3 uova
1 vasetto di panna da cucina da 200 g
50 ml di latte
200 g di farina 00
1 bustina di lievito in polvere per torte salate
3 melanzane medie fatte a cubetti
50 g di Grana Padano grattugiato
100 g di scamorza appassita
qualche foglia di basilico
sale e pepe  q.b.
1 spicchio d’aglio
olio e.v.o
una manciata di semi di sesamo e semi di chia

 

LA RICETTA PASSO PASSO

Lavate le melanzane, togliete il picciolo e fatele a cubetti. In una padella scaldate 4 cucchiai di olio, soffriggetevi a fuoco lento 1 spicchio d’aglio in camicia e schiacciato e dopo qualche minuto aggiungete le melanzane a tocchetti. Soffriggetele e fuoco alto per 4/5 minuti mescolando ogni tanto per non farle bruciare.

Cuocete le melanzane fino a che saranno dorate e morbide, ma non sfatte. Togliete l’aglio dalla pentola.

In una ciotola mescolate panna, latte, uova, sale e pepe.

Aggiungete la farina e il lievito setacciati e il formaggio grattugiato.

In ultimo mettete le melanzane e la scamorza tagliata a cubetti.

Versate in uno stampo da plumcake lungo cm 30 ricoperto di carta forno.

Spolverate la superficie con i semi oleosi di sesamo e di chia.

Cuocete in forno preriscaldato a 170° per 35 minuti. Fate sempre la prova stecchino che deve uscire fuori dell’impasto asciutto e pulito.

Fate raffreddare prima di tagliare a fette e servire.

 

I MIEI CONSIGLI

Il plumcake salato è perfetto per riciclare verdure, formaggi e salumi che avanzano, stanno per arrivare alla scadenza o che non sono più tanto freschi. In questo caso dovevo consumare urgentemente 3 melanzane e del formaggio grana stagionato che stazionava in frigorifero già da un po’ di tempo.

L’uso dei semi oleosi è facoltativo. Se volete usarli potete anche sostituirli con quelli di girasole che ci stanno benissimo.

Il plumcake salate con le melanzane è ancora più buono se lo tagliate e servite dopo un giorno di riposo. Provare per credere.

Anche la provola dolce è un formaggio che ci sta benissimo e che potete sostituire alla scamorza appassita se non la trovate. Potete variare anche i formaggi grattugiati come Parmigiano Reggiano e rigatino.

Il plumcake si conserva massimo 3 giorni avvolto in una carta per alimenti a temperatura ambiente, in frigorifero invece 4 giorni.

 

Buon appetito!

Cucinala anche tu e fammi sapere com’è andata! Non dimenticare i tag di Facebook @passioneincucinacondaniwella e Instagram @daniela.addis72 e l’hashtag #lericettedidaniwella.

Grazie a tutti per i vostri like e condivisioni.

NON PERDERE NESSUNA DELLE MIE RICETTE, ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

Felice giornata

Enjoy #daniwella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *