Crea sito
Daniwella Felicità e passione in cucina

RICETTE DELLE FESTE

CIAO, SONO DANIWELLA – BENVENUTI SUL MIO BLOG ORA COMPLETAMENTE RESTAURATO

Cari amici sono felicissima di darvi il benvenuto sul mio blog, tutto aggiornato. Finalmente c’è l ho fatta, uno dei miei desideri ( che ora si è avverato ) era un completo restyling grafico del blog, che era possibile solo passando su un’altra piattaforma, che mi avrebbe dato la possibilità di aggiungere più contenuti, di dargli una rinfrescata e una completa riorganizzata di tutti gli articoli. Nell’arco di questi 3 anni, le mie amiche Roberta e Martina che ringrazio con tutto il cuore, mi hanno aiutato in diverse occasioni ad apportare delle modifiche per aggiungere piano piano aspetti del blog più interessanti, fino a che non mi sono trovata davanti un muro, un vicolo cieco, oltre il quale mi era impossibile continuare a fare modifiche e ad aggiungere cose importanti che il blog necessitava. Ero consapevole che per dare al blog lo scossone di cui aveva bisogno ci voleva l’aiuto di un professionista, una persona ferrata nel settore. Ci ho messo 2 anni per trovare una persona così, ma alla fine ci sono riuscita. La mia amica Giulia è stata il tramite per arrivare a questa persona. Non potendosene occupare lei personalemente, mi ha suggerito una sua amica che si era laureata qualche mese prima. Il restayling di Daniwella è iniziato alla fine di novembre, con l’aiuto di Bea, che è diventata una mia carissima amica, una ragazza giovanissima dotata di grande professionalità e appassionata del suo lavoro, e per me lei ha davvero realizzato un’opera d’arte. Il blog di adesso è un responsive, cioè si adatta sia che si veda dal PC che dallo smartphone e dal tablet. Vi consiglio comunque di vederlo dal PC, perchè la visuale completa è davvero accattivante. Non voglio dirvi altro, lascio a voi la curiosità di navigare all’interno del mio blog e di scoprire tutte le migliorie apportate. La stessa felicità e passione continuano ad accompagnarmi in questo viaggio culinario alla scoperta di tantissimi sapori, spezie e tecniche della cucina in generale e della pasticceria. Nei prossimi giorni vedrete le nuove ricette che pubblicherò e nel frattempo le foto delle ricette già pubblicate aggiornate. Un caloroso grazie a tutti voi che mi seguite con affetto. Fatemi sapere con i vostri commenti se vi piace questo completo restayling del blog. Avete visto la bambolina/avatar che mi rappresenta alla perfezione ? Una piccola pasticcera con gli occhi verdi e i capelli lunghi ricci e rossi … proprio come sono io nella realtà !!! Concedetemi un ultimo ringraziamento, non meno importante delle altre, che va alla mia amica Claudia Boccabella, che 4 anni fa mi spiegò come aprire un blog, lasciando a me il divertimento di capire come funzionava e scrivere scrivere scrivere articoli su quello che cucinavo e pubblicavo. Grazie di vero cuore Claudia !!! E ora per festeggiare questo evento vi lascio al link della ricetta che allieterà la vostra colazione di domani mattina. Forza e coraggio correte a leggerla e a preparare questi fantastici dolcetti. Cliccate sul link per aprire la ricetta e leggere dosi e procedimento con foto step by step. Io vi saluto e alla prossima ricetta !!!
Daniwella
food blogger per passione

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social,  lasciami un tuo commento e 1 MI PIACE sulla pagina Facebook, in questo modo potrai essere sempre aggiornato/a sulle novità e sulle ricette.Diventa FOLLOWER di Daniwella anche su Twitter cliccando qui.

ORA ANCHE SU INSTAGRAM, diventa fan cliccando qui. 
Per contattarmi in privato scrivetemi una email a questo indirizzo : [email protected]

CLICCA QUI E SCOPRI QUALCOSA DI PIU’ SU DANIWELLA

[arrow_sf id='4539']

AUGURI DI BUONE FESTE 2016

Auguri di buone feste 2016

Buongiorno a tutti miei cari. Riesco solo ora a mettermi davanti al computer per farvi i miei auguri di buone feste 2016. I preparativi per la vigilia del 24 e per il giorno di Natale mi hanno tenuto occupata più che mai. Non ho avuto la possibilità di fermarmi un’attimo per scrivervi, avevo una scaletta serrata da seguire per essere puntuale ed arrivare alla sera della vigilia e il giorno di Natale con tutti i preparativi pronti. Adoro follemente questo momento di festa, e aspetto sempre l’arrivo di ogni Natale come fanno tutti i bambini. I ricordi più belli della mia infanzia riguardano proprio i festeggiamenti natalizi passati in famiglia quando ero piccola, e vivere quei momenti per me era come se li vivessi in un mondo fatato fatto di regali, luci, alberi, pacchetti, folletti, presepi, e l’attesa del grande omone buono con la barba bianca.Babbo Natale. In un prossimo futuro vi racconterò meglio questi miei ricordi fatati.

Per ora ho finito di cucinare e riesco a concedermi un pochino di relax, oggi infatti sono invitata a casa dai miei suoceri. Nuovamente vi inoltro i miei auguri di buone feste 2016 a tutti voi che possiate passare questi bellissimi momenti di festa insieme ai vostri affetti più cari e che stiate passando il Natale che avete desiderato. Spero che sulle vostre tavole ci sia qualcuna delle mie ricette che vi ho postato in questo periodo, e a giudicare dalle visualizzazioni …credo proprio che è così. Questo mi riempie di gioia.Vi lascio la foto dei libri che ho ricevuto in regalo quest’anno che hanno arricchito la mia piccola biblioteca, non vedo l’ora di preparare alcuni dei piatti golosi e dolci stuzzicanti che ho intravisto sfogliandoli. Un forte abbraccio a tutti e buone feste. Vi voglio bene.

Enjoy #daniwella

FRITTELLE DI PATATE CON SALMONE

FRITTELLE DI PATATE CON SALMONE – RICETTA N° 238

Ingredienti

500 g di purea di patate
60 di Parmigiano grattugiato
1 uovo
80 g di farina 0
25 g di cipolla tritata finissima
1 cucchiaio di prezzemolo fresco tritato
80 g di salmone affumicato
150 g di yogurt compatto
succo di limone e scorzette q.b. (senza trattamento)
olio e.v.o. 1 cucchiaino
sale e pepe q.b.
aneto q.b. per decorare
olio per friggere q.b.
farina q.b. per impanare le frittelle

9o minuti

20 frittelle

Buongiorno a tutti. Oggi sono felice di proporvi queste gustose frittelle di patate con salmone, un piatto che potete servire come antipasto o come portata di un buffet per le feste natalizie. Mancano pochissimi giorni alla vigilia di Natale e con queste frittelle di patate con salmone farete un figurone. Son così sfiziose e golose che finiranno appena le metterete in tavola. La preparazione è veramente facile. Le ho preparate qualche settimana fa a casa della mia amica Annamaria, e appena le ha assaggiate ha deciso di metterle nel suo menù di Natale 🎄🎅.

Se ti è piaciuta la ricetta 👍, cucinala anche tu eppoi fammi sapere come è andata.
Buona giornata a tutti.

L'ingrediente principale

Le PATATE sono uno dei tuberi più amati e consumati lungo tutto il corso dell’anno.  Non devono essere conservate alla luce, per evitare che diventino verdi e devono essere dunque sempre conservate al buio.  Il luogo adotto consente la conservazione e la preservazione delle sue caratteristiche. Si conservano bene in cassette di legno o di plastica purchè abbiano aperture, in un’ambiente aereato dove l’umidità è sotto controllo.

la ricetta passo passo

varianti gustose o vegetariane

 Buon appetito!

La ricetta è tratta dal mensile piùCucina.

Cucinala anche tu e fammi sapere com’è andata! Non dimenticare i tag di Facebook @passioneincucinacondaniwella e Instagram @daniela.addis72 e l’hashtag #lericettedidaniwella.

Grazie a tutti per i vostri like e condivisioni.

NON PERDERE NESSUNA DELLE MIE RICETTE, ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

Felice giornata

Enjoy #daniwella

FRITTELLE DI PATATE CON SALMONE – RICETTA N° 238

Buongiorno a tutti. Oggi sono felice di proporvi queste gustose frittelle di patate con salmone, un piatto che potete servire come antipasto o come portata di un buffet per le feste natalizie. Mancano pochissimi giorni alla vigilia di Natale e con queste frittelle di patate con salmone farete un figurone. Son così sfiziose e golose che finiranno appena le metterete in tavola. La preparazione è veramente facile. Le ho preparate qualche settimana fa a casa della mia amica Annamaria, e appena le ha assaggiate ha deciso di metterle nel suo menù di Natale 🎄🎅. Se ti è piaciuta la ricetta 👍, cucinala anche tu eppoi fammi sapere come è andata. Buona giornata a tutti.   Dose : per 20 frittelle circa Preparazione : 60 minuti Cottura : 20-30 minuti  

Ingredienti :

500 g di purea di patate 60 di Parmigiano grattugiato 1 uovo 80 g di farina 0 25 g di cipolla tritata finissima 1 cucchiaio di prezzemolo fresco tritato 80 g di salmone affumicato 150 g di yogurt compatto succo di limone e scorzette q.b. (senza trattamento) olio e.v.o. 1 cucchiaino sale e pepe q.b. aneto q.b. per decorare olio per friggere q.b. farina q.b. per impanare le frittelle  

PREPARAZIONE :

In una ciotola unite il purè di patate, il formaggio, l’uovo,  80 g di farina, la cipolla, il prezzemolo, sale e pepe. Mescolate bene per amalgamare gli ingredienti.

 

Con le mani bagnate modellate delle piccole frittelle piatte e tonde del peso di 25/30 g circa.

Passate le frittelle nella farina e friggetele in abbondante olio caldo.

 

Rigiratele fino a che assumano una crosticina dorata, poi scolatele su carta da cucina. Condite lo yogurt compatto con succo di limone un goccio d’olio, sale, pepe. Distribuitene un cucchiaino su ogni frittella e sovrapponete una fettina di salmone. Decorate e servite subito.

 

Ed ecco qualche scatto visto da vicino.

 
VARIANTI : Se non vi  piace la cipolla, sostituitela con della noce moscata. Il salmone non vi piace ? optate per delle alici sottòlio, dei gamberetti o dei filetti di tonno, daranno un tocco di sapore in più. L’aneto e le scorzette di limone servono a dare un tocco di colore, se non riuscite a reperirli potete sostituirli con del prezzemolo tritato finemente o addirittura dell’erba cipollina tagliata al coltello. Io per la fretta ho dimenticato di metterli. Per una versione vegetariana 🍅🍆, provate a mettere una dadolata di zucchina e carota saltate velocemente in padella con poco olio, sale e pepe. CURIOSITA’ : Le PATATE sono uno dei tuberi più amati e consumati lungo tutto il corso dell’anno.  Non devono essere conservate alla luce, per evitare che diventino verdi e devono essere dunque sempre conservate al buio.  Il luogo adotto consente la conservazione e la preservazione delle sue caratteristiche. Si conservano bene in cassette di legno o di plastica purchè abbiano aperture, in un’ambiente aereato dove l’umidità è sotto controllo. La ricetta è tratta dal mensile piùCucina.

Buon appetito!

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social,  lasciami un tuo commento e 1 MI PIACE sulla pagina Facebook, in questo modo potrai essere sempre aggiornato/a sulle novità e sulle ricette.

Diventa FOLLOWER di Daniwella anche su Twitter cliccando qui.

ORA ANCHE SU INSTAGRAM, diventa fan cliccando qui.  Per contattarmi in privato scrivetemi una email a questo indirizzo : [email protected]

CLICCA QUI E SCOPRI QUALCOSA DI PIU’ SU DANIWELLA

 

RED VELVET CAKE

RED VELVET CAKE – RICETTA N° 235

INGREDIENTI PER LE

3 BASI : 

440 g di farina 00

170 g di burro a temperatura ambiente

3 uova di grandezza medio-grande

450 g di zucchero semolato

1 cucchiaio di colorante alimentare in gel

16 g di cacao amaro in polvere

6 g di estratto o aroma di vaniglia

9 g di sale fino

370 g di yogurt alla fragola

7 g di aceto di mele

7 g di bicarbonato

INGREDIENTI PER LA CREMA

ALLA VANIGLIA:

50 g di farina 00

latte intero 500 ml

450 g di burro a temperatura ambiente

400 g di zucchero a velo

9 g di estratto o aroma di vaniglia

INGREDIENTI PER

LA DECORAZIONE :

1 vaschetta di mirtilli freschi

una vaschetta di more fresche

una vaschetta di lamponi o ribes

1 scatolina di foglioline verdi di zucchero

 

 

15o minuti

20 porzioni

difficile

La Red Velvet cake o torta di velluto rosso, è un dolce  molto in voga negli Stati Uniti. E’ una torta particolare proprio per il suo colore rosso acceso che contrasta con la crema e la farcitura bianca brillante. Inizialmente il suo colore era dato da una reazione chimica tra il cacao e il latticello (ingrediente acido), oggi viene aggiunto del colorante rosso per accentuarne questo effetto. Ho preparato questa torta con la mia amica Grazia, fotografandola e aiutandola in tutti gli step. Smanettando con la macchinetta fotografica, invece di selezionare le foto da scaricare sul pc, le ho cancellate. Per questo motivo ho dovuto rifare la torta, e questa volta da sola perché Grazia in quel frangente era partita per andare a far visita ai suoi genitori in Salento. Con mia somma soddisfazione è uscita bellissima e buonissima. I miei familiari hanno fatto il bis con entrambe le torte e mia cognata l’ha definita di alto livello. Se volete una torta che vi faccia fare un figurone, anche in occasione delle future festività natalizie, scegliete questa, e sarete subissati dai complimenti. Questa che leggete di seguito è la ricetta della mia amica Grazia, che ringrazio, e che io ho personalizzato infine a mio gusto. Spero che vi piaccia. Preparatela anche voi, e fatemi sapere come è andata lasciandomi un commento.

la ricetta passo passo

Ed ecco a voi la RED VELVET CAKE e le sue varianti

i miei consigli

Curiosità

Questa torta è comparsa nei ricettari popolari non prima del dopoguerra e ha avuto il suo momento boom negli anni ’60. La Red Velvet è diventata anche una star, dove ??? Nel telefilm Sex and The City.  

 Buon appetito!

Cucinala anche tu e fammi sapere com’è andata! Non dimenticare i tag di Facebook @passioneincucinacondaniwella e Instagram @daniela.addis72 e l’hashtag #lericettedidaniwella.

Grazie a tutti per i vostri like e condivisioni.

NON PERDERE NESSUNA DELLE MIE RICETTE, ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

Felice giornata

Enjoy #daniwella

3 ANNI DI DI DANIWELLA … FELICITA’ E PASSIONE IN CUCINA

3 ANNI DI  DI DANIWELLA ... FELICITA' E PASSIONE IN CUCINA

Sono nata a Roma nel 1972. Sono l'ultima di 3 sorelle. Ricordo che, quando le altre due erano a scuola, io rimanevo con la mamma o con la nonna. Le guardavo dall'altra parte del tavolo, ammirandole mentre preparavano sulla spianatoia pasta, dolci e tanto altro. E credo proprio che la mia passione per la cucina, sia nata in questo modo. Ricordo tutt'ora, quanto mi sentivo bene dentro il mio piccolo animo, nel vederle cucinare, tanto da chiedere un pochino di impasto da mettere in un piccolo stampo, che poi veniva infornato per primo, e quando era pronto, che felicità ... anche io avevo fatto il mio dolcetto. Ma a differenza di altri bambini, sono cresciuta senza computer in casa. Quindi rispetto ad altri, ero nettamente indietro con la tecnologia che anno dopo anno faceva passi da giganti. Qualcuno di voi sorriderà, ma la prima volta che ho messo mano ad un computer per connettermi a internet, è stato nel 2009, grazie a quello che ora è il mio attuale compagno.  Ovviamente la prima cosa che ho cercato, sono state le ricette. E da allora, sono io che ho fatto passi da giganti con la tecnologia. A quel tempo lavoravo in una storica salumeria di Pescara, e credetemi non vedevo l'ora di tornare a casa, per sedermi di corsa sul divano, accendere il pc che mi ero comprata e connettermi ai miei siti preferiti per vedere la ricetta del giorno. Ero letteralmente catturata, talmente presa dalla lettura, che mi emozionavo tanto nel leggere i loro racconti culinari. Così la mia felicità ai fornelli cresceva, nel preparare tutte quelle ricette che avevo letto e che mi erano piaciute. Fu allora che capii quanto fosse bello provare quelle sensazioni e quelle emozioni attraverso la lettura di un blog. Dopo aver seguito per diversi anni, quattro dei miei siti preferiti, un giorno mi sentii ispirata a passare dall'altra parte del PC,  proponendo le mie ricette, e facendo in modo che, altre persone appassionate come me alla cucina, mi seguissero realizzando con le loro mani quello che fotografavo e che proponevo, e si emozionassero proprio come era successo a me. Quelle sensazioni mi piacevano e volevo farle provare anche agli altri. E così feci. Il 25 ottobre 2013 pubblicai online il mio blog di ricette. Ero così agitata quel pomeriggio, che dovetti respirare a fondo prima di schiacciare il tasto PUBBLICA, e nel momento in cui lo feci, il mio cuore si è emozionato e urlai di gioia. Testimoni di questo atto, che potrei definire eroico, furono il mio compagno, che era nel soggiorno, e la mia amica Roberta, che in quel momento era vicino a me, intenta a darmi tutto il suo sostegno e appoggio morale. Grazie a questo blog, mi sono messa in gioco e ho imparato tante cose che prima non sapevo, sono anche migliorata documentandomi attraverso gli altri siti di cucina. Nei prossimi giorni intraprenderò un corso di cucina, il primo a cui assisto in tutta la mia vita di cui vi informerò prossimamente; nel frattempo vi invito e vi accolgo nella mia cucina virtuale dove mi diverto a preparare piatti dolci e salati e dove vi parlo di me e delle mie emozioni e sensazioni nel cucinare. Quindi accomodatevi pure, io sarò felice di ospitarvi tutti i giorni, affinchè anche voi possiate emozionarvi in cucina e ricevere mille e una soddisfazione per aver fatto un piatto con le vostre mani. Ogni volta che cucinate qualcuna delle mie ricette, vi invito a inviarmi la foto della vostra realizzazione su Facebook e a taggarmi. Rendetemi partecipe della vostra felicità e gioiremo tutte insieme. Grazie infinite per la vostra presenza, perche senza di essa tutte queste meravigliose sensazioni non ci sarebbero. Grazie dei vostri commenti che per me sono essenziali, dei vostri messaggi e dei vostri buongiorno. Continuerò a cucinare e a rendere interessante questa cucina virtuale. Continuate a seguirmi.  A tutti gli amici nuovi e non , che si sono iscritti alla pagina Facebook del blog, porgo una fetta di torta RED VELVET che ho realizzato per questa occasione. Un forte abbraccio a tutti dalla vostra Daniwella. A breve sul blog : RED VELVET Buon appetito! Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social,  lasciami un tuo commento e 1 MI PIACE sulla pagina Facebook, in questo modo potrai essere sempre aggiornato/a sulle novità e sulle ricette.Diventa FOLLOWER di Daniwella anche su Twitter cliccando qui. ORA ANCHE SU INSTAGRAM, diventa fan cliccando qui.  Per contattarmi in privato scrivetemi una email a questo indirizzo : [email protected] CLICCA QUI E SCOPRI QUALCOSA DI PIU’ SU DANIWELL
Daniwella
food blogger per passione

A tutti gli amici nuovi e non , che si sono iscritti alla pagina Facebook del blog, porgo una fetta di torta RED VELVET che ho realizzato per questa occasione.

Un forte abbraccio a tutti dalla vostra Daniwella.

A breve sul blog : RED VELVET


Buon appetito!

Buon appetito!

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social,  lasciami un tuo commento e 1 MI PIACE sulla pagina Facebook, in questo modo potrai essere sempre aggiornato/a sulle novità e sulle ricette.Diventa FOLLOWER di Daniwella anche su Twitter cliccando qui.

ORA ANCHE SU INSTAGRAM, diventa fan cliccando qui. 
Per contattarmi in privato scrivetemi una email a questo indirizzo : [email protected]

CLICCA QUI E SCOPRI QUALCOSA DI PIU’ SU DANIWELLA

Pillole di Daniwella

Pillole di Daniwella

Benvenuti nel mio blog AMICI DEL WEB. In questa News ho deciso di raggruppare TUTTI I POST IN CUI racconto DI ME, e di altre ancora che non conoscete. Forse sei un/a mio/a amico/a, forse mi hai conosciuto/a oggi, o forse mi conosci e mi segui da un po’ di tempo, perchè una foto, una ricetta in particolare ti ha colpito/a, e fra te e te ti sei detto/a : ” maah … fammi dare una sbirciatina a questo blog “ …. e così da allora mi segui o probabilmente ogni tanto mi vieni a trovare. Oggi mi sento così : ho voglia di raccontarmi.
Benvenuti sul mio blog

Perchè la voglia di raccontare al mondo chi sono, cosa faccio, dove vivo, e perchè scrivo, fotografando quello che cucino, MI RENDE VIVA, consapevole, di vivere in un mondo meraviglioso, dove ogni giorno imparo e scopro qualocosa, che faccio mio, ma che amo condividere anche con gli altri.

i miei desideri, le mie aspirazioni e qualche buon proposito...

I miei desideri ?
Uno dei tanti è far conoscere il mio blog ad un numero di persone sempre più NUMEROSO.

Migliorie da fare?
Una nuova macchina fotografica con cui sbizzarrirmi a fare foto più belle e che invoglino le persone a fare quel piatto visto in foto a casa propria.

Ma le migliorie da fare non riguardano soltanto il mio blog. Riguardano anche me stessa.

Da due anni abbondanti ho iniziato un percorso personale alla ricerca della spiritualità e del mio benessere. Entrambe le cose, mi hanno portato a prendere in considerazione, un pensiero religioso diverso da quello che mi hanno inculcato da bambina. Sono così approdata nella lettura di libri riguardanti la Legge di Attrazione e gli Angeli. Entrambi mi hanno aperto la mente verso vedute positive della vita, e mi hanno condotto verso la meditazione grazie alla conoscenza dello OKI DO YOGA. Nel frattempo la mia curiosità e la voglia di sapere leggendo i libri di DOREEN VIRTUE, mi hanno condotto a interessarmi al discorso MINERALI E CRISTALLI, CRISTALLOTERAPIA, AROMA E FITO TERAPIA E DETOX GENERALE. In quest’anno 2016 ho preso consapevolezza che qualcosa di importante sta cambiando in meglio la mia vita, grazie all’impegno che ho preso con me stessa, nell’allenamento, nel respiro, nella collaborazione e nella spensieratezza.

 
Ed ora qualche meritaTO RINGRAZIAMENTO...

Il mio pensiero va alle mie amiche e compagne che condividono con me il percorso di consapevolezza nella pratica Yoga. 

…. Qui di lato una carrellata di foto ….

 

….ognuna di loro ha sempre la parola giusta per me nel momento giusto. Bene, con questo post, oggi vi ho detto qualcosa in più su di me, grazie a tutti voi, per la vostra presenza. Continuate a seguirmi. Ho già in serbo per voi tantissime novità.

E con questa frase tratta dal libro UNA STANZA TUTTA PER SE’ di Virginia Wolf ci sentiamo alla prossima e vi auguro una buona navigazione sul mio blog e buona giornata :

“NON SI PUO’ PENSARE BENE, NE’ AMARE BENE, NE’ DORMIRE BENE, SE NON SI E PRANZATO BENE”

Buon appetito!

[arrow_sf id='4539']

BUONA PASQUA 2016

Auguri di buona pasqua 2016

Eccomi qui a farvi i miei auguri di buona pasqua. Come passerete questo giorno di festa ? Cosa avete organizzato di bello ? Io lo passerò in famiglia. Per me è stata una settimana piena e impegnativa. All’insegna di cose positive e negative. Ma come dico sempre, la cosa importante è superarle al meglio. Qui da noi c’è stato un bel da fare per cucinare diverse cose e anche in anticipo.

Questa settimana il blog, è stato letteralmente preso d’assalto. E vi ringrazio tutti, mi avete ricolmato di gioia. Le ricette abruzzesi come il soffione di ricotta, i fiadoni, la pizza di formaggi , la pastiera con crema pasticcera, hanno avuto un plus ultra di visualizzazioni e condivisioni, come anche quelle che vi ho suggerito per il giorno di Pasquetta. Non mi resta che augurarvi una serena pasqua qualunque programma avete organizzato, felice di sapere che le mie ricette oggi saranno sulle vostre tavole. Che la pace, la serenità e il vostro spirito siano con il vostro respiro. Buona Pasqua a tutti.

BUONA PASQUA 2016

Eccomi qui a farvi i miei auguri di buona pasqua. Come passerete questo giorno di festa ? Cosa avete organizzato di bello ? Io lo passerò in famiglia. Per me è stata una settimana piena e impegnativa. All’insegna di cose positive e negative. Ma come dico sempre, la cosa importante è superarle al meglio. Qui da noi c’è stato un bel da fare per cucinare diverse cose e anche in anticipo. Questa settimana il blog, è stato letteralmente preso d’assalto. E vi ringrazio tutti, mi avete ricolmato di gioia. Le ricette abruzzesi come il soffione di ricotta, i fiadoni, la pizza di formaggi , la pastiera con crema pasticcera, hanno avuto un plus ultra di visualizzazioni e condivisioni, come anche quelle che vi ho suggerito per il giorno di Pasquetta. Non mi resta che augurarvi una serena pasqua qualunque programma avete organizzato, felice di sapere che le mie ricette oggi saranno sulle vostre tavole. Che la pace, la serenità e il vostro spirito siano con il vostro respiro. Buona Pasqua a tutti.

   

BUON ANNO : I MIEI AUGURI PER UN 2016 PIENO DI DESIDERI AVVERATI

BUON ANNO : I MIEI AUGURI PER UN 2016 PIENO DI DESIDERI AVVERATI 

Il 2015 è stato per me un’anno intenso e ne ho apprezzato ogni singolo giorno.
Tutto quello che ho vissuto mi ha aiutato ad evolvermi.
Ho visto l’avverarsi di alcuni miei desideri.
Ho accresciuto il mio percorso personale spirituale.
E sono felice di amare la vita, perché è davvero meravigliosa.
Ho inoltre accresciuto le miei relazioni sociali, stringendo nuove amicizie e consolidando quelle già esistenti.
Sono così pronta ad iniziare questo nuovo anno 2016.

Pianificando altri desideri e sogni nel cassetto, certa che si avvereranno tutti quanti.

E così nella pienezza della mia positività che mi accompagna da sempre auguro a tutti voi un anno pieno e intenso. Non smettete mai di sognare, desiderate intensamente quello che volete per voi e per le persone che amate, certi che queste cose si avvereranno. Siate come le calamite, attirando a voi le cose che volete. Siate fiduciosi. Non smettete di crederci.

BUON 2016 A TUTTI VOI

VI LASCIO CON UN’ANTICIPAZIONE DOLCE DELLA RICETTA CHE TROVERETE A BREVE SUL BLOG.

 

Buon appetito!

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social,  lasciami un tuo commento e 1 MI PIACE sulla pagina Facebook, in questo modo potrai essere sempre aggiornato/a sulle novità e sulle ricette.Diventa FOLLOWER di Daniwella anche su Twitter cliccando qui.

ORA ANCHE SU INSTAGRAM, diventa fan cliccando qui. 
Per contattarmi in privato scrivetemi una email a questo indirizzo : [email protected]

CLICCA QUI E SCOPRI QUALCOSA DI PIU’ SU DANIWELLA

TRONCHETTO DI NATALE – BUCHE de NOEL – RICETTA N° 220

TRONCHETTO DI NATALE – BUCHE de NOEL – RICETTA N° 220

Il Buche de Noel è un dolce della tradizione francese tipico del natale, che ricorda nella forma, il ceppo di legno, simbolo natalizio di parecchi paesi del Nord Europa. Il ceppo di natale è considerata una delle più antiche tradizioni natalizie ; questa usanza risale almeno al XII secolo, che fino al XIX secolo, inizio XX secolo, era molto diffusa in vari Paesi Europei, dalla Scandinavia e la Gran Bretagna fino alle Alpi e le penisole balcanica e iberica. Il ceppo veniva estratto dalla parte più grossa dell’albero, che generalmente era una quercia o il castagno, perché questi legni erano in grado di grado di  garantire una lenta combustione. Il ceppo veniva conservato nella legnaia fino alla vigilia di Natale, giorno in cui, il capofamiglia lo bruciava nel camino di casa simboleggiando l’atto di riscaldare il bambino Gesù. Il ceppo veniva poi lasciato ardere fino all’Epifania. I resti venivano conservati (in quanto si attribuivano loro proprietà magiche) e riutilizzati per far accendere il ceppo dell’anno successivo. Da questa tradizione deriva quella del dolce chiamato appunto TRONCHETTO DI NATALE.

Questa delizia viene realizzato con un rotolo di pasta biscotto arrotolato. Io l’ho farcito con una marmellata di frutti di bosco e una leggera velatura di panna montata senza lattosio, ricoperto da una squisita ganache al cioccolato.  Voi potete farcirlo e decorarlo come più vi piace, sono sicura che la vostra fantasia non avrà confini.

E quale occasione migliore, che prepararlo per il giorno di natale ? Preparate il mio tronchetto, ne resterete estasiati ve lo assicuro. Nel blog trovate un’altra versione di pasta biscotto, cliccate qui per vederla. Un grazie come al solito alla mia amica Martina per essermi stata d’aiuto e di supporto nel preparare i vari passaggi, anche per le foto che mi ha fatto.

 

Dose : per 10/12 persone
Preparazione : 40 minuti
Cottura : 20 minuti + 1 ora di raffreddamento

 

Ingredienti  :

4 uova medio-grande
1 pizzico di sale
100 g i zucchero di canna chiaro
50 g di farina 0 o di farro
50 g di fecola di patate
1 pizzico di bicarbonato di sodio
1 limone solo la scorza grattugiata o i semi di una bacca di vaniglia (io ho utilizzato la vaniglia bourbor del Madagascar in polvere BIO nella quantità di una punta di 1 cucchiaino da caffè)
150 g di confettura di frutti di bosco
150 ml di panna da montare senza lattosio
150 g di cioccolato fondente
2 pugni di granella di zucchero
q.b. di zucchero a velo



PREPARAZIONE :

Separate i tuorli dagli albumi. Montare questi ultimi a neve ferma con un pizzico di sale.
Montate ora i tuorli con lo zucchero per 10 minuti circa fino a rendere tutto gonfio e spumoso.

Aggiungete la scorza del limone o vaniglia, il pizzico di bicarbonato, la farina setacciata e la fecola.

In ultimo incorporate gli albumi che avete montato a neve in circa 3 riprese,  con una frusta, con un movimento dall’alto verso l’alto per non smontare il composto.

Prendete una leccarda da forno, copritela con della carta forno. Stendete il composto ottenuto con una spatola, livellando il più possibile.

Infornate in forno preriscaldato a 180° per 10 minuti circa. Il mio forno è più veloce, è pronto a 8 minuti, quindi state attente, ogni forno è diverso dall’altro.

Una volta cotto, disponete sul vostro piano di lavoro un foglio di carta forno, rovesciateci sopra la pasta biscotto, quindi staccate con delicatezza quella utilizzata per la cottura.

Coprite la pasta con un’altro foglio di carta forno, e arrotolatela mentre è ancora calda. Questa operazione vi permetterà di arrotolare la pasta senza alcune problema o aver paura di romperla.
Lasciate così per 1 ora.

Dalla dose totale della panna, toglietene circa 50 ml e montatela con le fruste. Mettete da parte. Non c’è bisogno di zuccherarla.

Nel frattempo preparate la ganache con il fondente.
Mettete la restante panna in un pentolino a scaldare, e appena sarà calda quasi a sfiorare il bollore, scendeteci il cioccolato fondente fatto a scaglie.

Mescolate per amalgamare i due composti.

Fate raffreddare completamente eppoi mettetelo in frigorifero a raffreddare, perchè il tutto deve essere montato con le fruste. Questa operazione potete farla qualche ora prima, così la ganache avrà tutto il tempo per solidificarsi e montare per bene. Passato il tempo necessario, montate la ganache ben fredda.

Riprendete il rotolo ormai freddo e la panna che avete montato prima e messo da parte. Apritelo e stendeteci prima la confettura e dopo un velo di panna montata.

Arrotolate nuovamente la pasta biscotto, avvolgendola con della carta forno, e mettetela in frigorifero per circa 30 minuti. Una volta raffreddato, riprendete il rotolo, tagliate trasversalmente le due estremità e mettetele da parte.

Poggiatelo sul piatto da portata e ricopritelo con la ganache di panna e cioccolata. Poi poggiate le due estremità precedentemente tagliate, facendole aderire sulla ganache, una sopra il dolce e la seconda di lato per dargli la caratteristica forma di tronchetto.
Ricoprite con la ganache le due estremità, dopo di che, con i rebbi di una forchetta procedete a fare le striature classiche del tronchetto di Natale.

Mettete in frigorifero a riposare fino al momento di servirlo. Spolverate con della granella di zucchero e dello zucchero a velo per dare le sembianze dei fiocchi di neve.

 

Buon appetito!

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social,  lasciami un tuo commento e 1 MI PIACE sulla pagina Facebook, in questo modo potrai essere sempre aggiornato/a sulle novità e sulle ricette.

Diventa FOLLOWER di Daniwella anche su Twitter cliccando qui.

ORA ANCHE SU INSTAGRAM, diventa fan cliccando qui. 
Per contattarmi in privato scrivetemi una email a questo indirizzo : [email protected]

CLICCA QUI E SCOPRI QUALCOSA DI PIU’ SU DANIWELLA

OGGI DANIWELLA COMPIE 2 ANNI

OGGI  DANIWELLA COMPIE 2 ANNI

Oggi è il mio compleanno.

Si,  Daniwella … felicità e passione in cucina compie 2 anni.

Mi sembra passata un’eternità da quando decisi di mettere online, la mia passione per la cucina, e permettere a chi mi avesse conosciuta e seguita, di assaporare i miei piatti, i miei dolci, le mie creazioni, solo riproducendoli a casa seguendo la ricetta che io avevo scritto per loro. Quelle stesse pietanze, che io avevo cucinato per parenti e amici, quelle stesse pietanze, che mi avevano fatto ricevere mille complimenti, quelle stesse pietanze che erano state apprezzate e sparite in un batti baleno dal piatto di portata. Piatti ben riusciti e così azzeccati per l’occasione che si stava festeggiando, da far esclamare addirittura mia suocera e mia mamma queste esatte parole : buonissimo, mi dici come lo hai fatto, perchè lo voglio rifare anche io.

Come questa ad esempio :

Questi 2 anni sono stati per me un’esperienza fondamentale, per crescere e capire tantissime cose anche della vita stessa.

Ci sono stati periodi in cui la voglia di scrivere è sparita, si è messa a riposo, in stand-by.
Ho avuto quello che in gergo giornalistico si chiama ” blocco dello scrittore”.
Ma nel frattempo, le mie ricerche su piatti nuovi continuavano, modi, tecniche e trucchi in cucina che apprendevo rivolgendomi all’infinito mondo del web. Era come se questa ricerca di piatti nuovi, di dolci che non avevo mai fatto, di libri di cui non conoscevo l’esistenza, e di personaggi famosi tra chef e pasticceri/e, fossero il mio carburante necessario a farmi ripartire con un pieno di benzina=ricette, dentro la mia testa.

Ed è così che ogni volta sono ripartita alla grande, ritrovando quella carica che mi spinge a cucinare, fotografare, scrivere, impostare, e scaricare informazioni precise, dettagliate, minuziose, e sopratutto più attendibili possibili.

Ringrazio di cuore tutti voi che mi seguite con affetto tutti i giorni.
Potete commentare per un saluto, fatelo proprio all’interno del blog, anche solo per avere precisazioni sulla ricetta o solo per dirmi se vi è piaciuta o no.

Se posterete i vostri commenti proprio all’interno del blog, sarò felice di rispondervi.
Come già vi avevo avvisato sulla pagina di Facebook circa 2 mesi fa, per un mio errore ho cancellato i commenti che molti di voi mi avevano scritto. Chiedo scusa a tutti, ma la cosa è stata involontaria. Mi sono accorta di questo errore molto tempo dopo che era successo e così ho anche scoperto che avevo impostato in maniera scorretta le impostazioni per commentare. Ora tutto è a posto. Chiunque di voi lo può fare. E se lo volete fare oggi, coraggio scorrete in mouse fino in fondo e fatemi sapere qualcosa di voi, parlatemi, io vi risponderò.

 

Ed ora proprio come ogni compleanno che si rispetti, ecco a voi qualche numero per festeggiare insieme :

213 le ricette che ho pubblicato

46.288 le visualizzazioni che porta il contatore

250 i commenti mescolati tra il blog e la pagina Facebook

34 i followers di questo blog

567 i  ” MI PIACE ” sulla pagina facebook

6 i followers su twitter

9.334 le visualizzazioni della prima ricetta ” Soffione di ricotta abruzzese

questa la ricetta più visualizzata nel mese di ottobre :

Come preparare una perfetta zucca di Halloween Jack O’Lantern

Questa la ricetta che ha avuto un successone nell’arco di 48 ore “Pancake morbidi senza lattosio e senza uova”

Un ringraziamento a tutti coloro che mi sostengono e mi incoraggiano ogni giorno a continuare a pubblicare e a scrivere. E questo lo fanno personalmente e virtualmente famiglia, parenti, amici, e amici conosciuti tramite questo blog.

Vi offro una fetta virtuale della LEMON MERENGE PIE per festeggiare il mio secondo compleanno.
La ricetta uscirà domani.

Un’abbraccio a tutti e buona domenica.

Buon appetito!

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social,  lasciami un tuo commento e 1 MI PIACE sulla pagina Facebook, in questo modo potrai essere sempre aggiornato/a sulle novità e sulle ricette.Diventa FOLLOWER di Daniwella anche su Twitter cliccando qui.

ORA ANCHE SU INSTAGRAM, diventa fan cliccando qui. 
Per contattarmi in privato scrivetemi una email a questo indirizzo : [email protected]

CLICCA QUI E SCOPRI QUALCOSA DI PIU’ SU DANIWELLA