len6

ZUPPA DI LENTICCHIE – RICETTA N°  28

In diversi mi avete chiesto di pubblicare qualche ricetta su una zuppa di legumi. Ebbene, questa io l’adoro. La ricetta è quella di mia mamma. I modi di cucinare le lenticchie sono innumerevoli. Questa è come la mangio da molti anni. Solo lenticchie, senza riso e senza pasta. Senza pancetta e senza guanciale. E vi assicuro che è gustosissima anche così. Se vi piacciono le zuppe con quel po’ di cremina che si crea, allora apprezzerete questa ricetta. Cremina che si può ottenere frullando o passando la carota e la patata che avrete messe intere a cuocere insieme alle lenticchie.
Le lenticchie sono buone e fanno anche bene, piene di proteine e di ferro, adatte per gli anemici quindi. E’ un piatto corroborante per il pranzo e pieno di calore nelle serate più fredde dell’inverno. Inoltre per quanto riguarda le lenticchie, a seconda della marca che comprate, potete o no metterle a bagno o procedere direttamente con la cottura. Quindi leggete attentamente cosa dice l’etichetta della confezione. Dopo la giornata tempestosa di ieri,  pare che oggi  la situazione a Pescara sia tornata normale, è uscito anche il sole. Buon segno. Vi auguro una buona giornata a tutti voi, e fatemi sapere se vi è piaciuta. Alla prossima ricetta.

Dose: per 4 persone
Tempo di preparazione: 5 minuti
Tempo di cottura: 1 ora e mezza/2 circa.

Ingredienti:

500 g di lenticchie secche
1 carota grande
1 patata media
1 foglia di alloro
1 spicchio d’aglio
1 pomodoro spellato o 2/3 cucchiai di passata di pomodoro
1 salsiccia fresca ( solo per il sapore) ; 4 per contorno/secondo
 sale q.b. o se preferite 1 dado vegetale
olio e.v.o q.b.
2 litri di acqua
crostini di pane abbrustolito q.b.

PREPARAZIONE: 

Mettete le lenticchie secche in un colino e sciacquatele sotto il getto dell’acqua corrente. Pelate e lavate la carota e la patata, lavate e spellate il pomodoro, mettete tutto dentro ad un tegame di acciaio o di coccio con l’acqua fredda e portate ad ebollizione a fuoco alto.
Al momento del bollore abbassate la fiamma, e portatela a medio/bassa e fate bollire dolcemente lasciando uno sfiato con un cucchiaio di legno sopra la pentola e poggiandoci sopra 1 coperchio.
Passata un’ora controllate a che punto si trova la cottura delle lenticchie, assaggiatele, e quando saranno al dente scendeteci le salsicce che avrete precedentemente spellate e fate cuocere ancora per mezz’ora.

A questo punto, dopo 1 ora e mezza circa assaggiate se le lenticchie sono morbide e aggiustate di sale. Mettete in un piatto le salsicce e fatele a rondelle. Passate al passaverdura o in un mixer, la carota, la patata, il pomodoro e l’aglio (se vi piace, se no toglietelo del tutto), con qualche cucchiaio di olio a crudo. Rimettete il passato nella pentola e mescolate.

Mescolate le rondelle di salsiccia all’interno della zuppa.
Impiattate e servite con qualche cubetto di crostino di pane al centro del piatto.

 

Buon appetito!

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social,  lasciami un tuo commento e 1 MI PIACE sulla pagina Facebook, in questo modo potrai essere sempre aggiornato/a sulle novità e sulle ricette.Diventa FOLLOWER di Daniwella anche su Twitter cliccando qui.

ORA ANCHE SU INSTAGRAM, diventa fan cliccando qui. 
Per contattarmi in privato scrivetemi una email a questo indirizzo : [email protected]

CLICCA QUI E SCOPRI QUALCOSA DI PIU’ SU DANIWELLA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*