tzatziki-ricetta-n-97

TZATZIKI – RICETTA N° 97 

Lo tzatziki è la salsa più famosa della cucina Greca,  a base di cetrioli, yogurt compatto, aglio, olio, aceto e spezie. Questa salsa serve di accompagnamento a piatti di carne e pesce, ma la si trova come ingrediente della pita con gyros o nel souvlaki greco. Io l’ho usata per condire anche le patate. La adoro particolarmente, anzi ne sono proprio ghiotta, e non poterla mangiare in questo periodo in cui mi devo astenere dal lattosio per la mia intolleranza, mi rattrista. Per mia fortuna, questo periodo durerà solo 1 mese. Voi divertitevi a gustarla e trovargli nuovi accostamenti una volta che l’avrete assaggiata e ne sarete stati conquistati. Questa che vi scrivo è la pronuncia esatta = Zazichi. Provatelo anche sul pane, lo troverete divino. Dopo aver provato un paio di ricette, ho deciso di creare le dosi e proporzioni in base al mio gusto personale. Quindi questa è la mia versione. In base al vostro gusto, aumentate o diminuite le dosi degli ingredienti. Il sapore finale della salsa sarà quella che assaggerete solo dopo averla fatta riposare in frigorifero almeno 2 ore.
Bene ora vi saluto e vi auguro una buona serata, la prossima ricetta greca che sperimenterò sarà la Moussaka, alla prossima.



Preparazione : 20 minuti
Riposo : minimo 2 ore

 

Ingredienti :

1 cetriolo
2/3 vasetti di yogurt greco del tipo compatto
1 spicchio di aglio
3/4 cucchiai di olio e.v.o.
1/2 cucchiai di aceto bianco
1 pizzico di aneto secco o q.b. di quello fresco
1 pizzico abbondante di menta secca o q.b. di quella fresca ( decidete se mettere entrambi le erbe o una sola )
sale q.b.

 

PREPARAZIONE :

Lavate e spuntate le estremità del cetriolo, sbucciatelo e grattugiate la polpa, se invece lo preferite, potete lasciare la buccia, otterrete una salsa  più colorita grazie ai pezzetti di buccia .

Mettete la polpa a scolare all’interno di un colino, per circa 1 ora.

Questo invece è il cetriolo grattugiato con la buccia.

Verificate strizzando con le mani o il dorso di un cucchiaio che il cetriolo abbia perso tutta l’acqua di vegetazione.

Questo è il risultato. Il cetriolo si deve ridurre notevolmente.

Mettetelo in una ciotola capiente assieme allo yogurt.

Sbucciate e lavate lo spicchio d’aglio, lavatelo, tagliatelo in due nel senso della lunghezza, e toglietegli l’anima, il cuore interno ( il maggior responsabile delle difficoltà digestive ).

Con l’aiuto dello schiaccia aglio o di un mortaio, riducetelo in crema e aggiungetelo allo yogurt.

Aggiungete anche l’olio, l’aceto e le erbe aromatiche.

Riponete il tutto in frigorifero e fate riposare almeno 2 ore.

Ed ecco lo tzatziki pronto e decorato per essere presentato.

Ed ecco lo tzatziki preparato senza buccia, spalmato sul pane con i pomodorini.

Buon appetito!

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social,  lasciami un tuo commento e 1 MI PIACE sulla pagina Facebook, in questo modo potrai essere sempre aggiornato/a sulle novità e sulle ricette.Diventa FOLLOWER di Daniwella anche su Twitter cliccando qui.

ORA ANCHE SU INSTAGRAM, diventa fan cliccando qui. 
Per contattarmi in privato scrivetemi una email a questo indirizzo : [email protected]

CLICCA QUI E SCOPRI QUALCOSA DI PIU’ SU DANIWELLA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*