Crea sito
Daniwella Felicità e passione in cucina

Dolcetti delle feste

MUFFIN ” DOLCETTO O SCHERZETTO ” ? – RICETTA N° 216

MUFFIN ” DOLCETTO O SCHERZETTO ” ? – RICETTA N° 216

Come ultima ricetta di Halloween dedicata ai bambini, vi propongo quella dei muffin alla zucca che io ho chiamato dolcetto o scherzetto perché all’interno dell’impasto ho messo 2 quadratini di cioccolato, che sciogliendosi con il calore del forno, hanno creato un ripieno davvero godurioso. Li ho realizzati al temine di un pomeriggio passato nuovamente a cucinare con la mia amica Martina. Con la zucca avanzata da una ricetta e una tavoletta intera di cioccolato, ho preso ciotola, stampo e pirottini e in men che non si dica, questi dolcetti erano già nel forno. Ho messo del cioccolato fondente al 72%, ma voi potete mettere quello che vi piace, cioccolato bianco, al latte, con nocciole o mandorle, oppure dei piccoli cioccolatini … fatevi ispirare dalla fantasia insomma. Con i pirottini che ho usato io sono riuscita a preparare 14 muffin.

Scappo a preparare le altre ricette che devo assolutamente pubblicare entro sabato. Un’abbraccio a tutti.

 

Dose : per 14 muffin
Preparazione : 20 minuti
Cottura : 25 minuti

 

Ingredienti :

250 g di farina 0
150 g di zucchero di canna
100 g di zucca già cotta frullata
130 ml di latte di soia
90 ml di olio si semi di arachide
2 uova grandi
1 bustina di lievito  per dolci (io ho usato quello bio vegan)
2 pizzichi di cannella in polvere
2 pizzichi di noce moscata in polvere
2 pizzichi di zenzero in polvere
1 tavoletta di cioccolato fondente al 72% da 100 g del tipo a quadratini

 

PREPARAZIONE :

Accendete il forno a 180°.
Sistemate i pirottini nello stampo da muffin.
In una ciotola setacciate la farina con il lievito e mescolate insieme allo zucchero e le spezie.

In un’altra ciotola mescolate le uova, il latte e l’olio. Unite le polveri agli ingredienti liquidi. Aggiungere la zucca e mescolate non troppo a lungo, il tempo di amalgamare tutto.

Riempite i pirottini per tre quarti e mettete 2 quadratini di cioccolato in ogni muffin.
Infornate in forno ormai caldo per 25 minuti.

Lasciate raffreddare completamente prima di mangiare.

 

Buon appetito!

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social,  lasciami un tuo commento e 1 MI PIACE sulla pagina Facebook, in questo modo potrai essere sempre aggiornato/a sulle novità e sulle ricette.

Diventa FOLLOWER di Daniwella anche su Twitter cliccando qui.

ORA ANCHE SU INSTAGRAM, diventa fan cliccando qui. 
Per contattarmi in privato scrivetemi una email a questo indirizzo : [email protected]

CLICCA QUI E SCOPRI QUALCOSA DI PIU’ SU DANIWELLA

FANTASMINI DI HALLOWEEN – RICETTA N° 211

FANTASMINI DI HALLOWEEN – RICETTA N° 211

Buongiorno a tutti. Ecco la seconda ricetta di Halloween dedicata hai bambini. Fantasmini di biscotto veloci da fare, da cuocere e da decorare …. e buonissimi da mangiare. Ve lo assicuro, questi sono davvero facilissimi, e solo 20 minuti per fare tutto. Divertitevi a prepararli insieme ai vostri ometti e principesse, sarà per loro un Halloween da sballo. La ricetta è tratta dal libro ” I menù di Misya “.

 

Dosi : per 9 fantasmini
Preparazione : 20 minuti
Cottura : 5-6 minuti

 

Ingredienti :

50 g di albumi
50 g di zucchero (io di canna)
50 g di burro (io burro senza lattosio)
50 g di farina (io farina 0)
1 cucchiaio di essenza di vaniglia (io ho usato 1 cucchiaino di polvere di vaniglia Bourbon Bio)
zucchero a velo q.b.
cioccolato fondente fuso. q.b.

 

PREPARAZIONE :

In una ciotola mettete gli albumi, lo zucchero, il burro sciolto precedentemente a bagnomaria, la farina e la polvere di vaniglia. Mescolate fino a rendere il composto un’impasto liscio.

Prelevando un cucchiaio alla volta del vostro composto, formate dei dischi, mettendoli distanziati gli uni dagli altri su una leccarda da forno ricoperta di carta forno. Io li ho fatti leggermente più grandi e me ne sono usciti 8, quindi voi regolatevi di conseguenza se ne volete 9.

Infornate in forno preriscaldato a 200° per 6/8 minuti. I miei dischi a 6 minuti erano già troppo colorati, quindi fate attenzione, mettete il timer e controllate a vista i dischetti, quando sono appena dorati, tirateli fuori. Con l’aiuto di una paletta togliete i dischetti ancora bollenti.

Metteteli ancora caldissimi nelle tazzine per dare la forma di fantasmino. Alcuni dei miei biscottini si sono rotti al centro, ma se vi dovesse succedere, non disperate, fate come me, sistemateli comunque nelle tazzine e lasciateli raffreddare. In questa ricetta tutto si recupera facilmente.

Una volta raffeeddati, togliete i dolcetti dalle tazzine e spolverizzateli con abbondante zucchero a velo.

Decorate disegnando occhi e bocca con il cioccolato fuso. Mettete da parte fino al momento di servire. Io ho usato la punta di uno stuzzicadente intinta nel cioccolato per decorare il tutto.

Ed ecco i fantasmini di halloween che i vostri bambini adoreranno.

Ed ecco un’incontro ancora più ravvicinato.

 

Buon appetito!

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social,  lasciami un tuo commento e 1 MI PIACE sulla pagina Facebook, in questo modo potrai essere sempre aggiornato/a sulle novità e sulle ricette.Diventa FOLLOWER di Daniwella anche su Twitter cliccando qui.

ORA ANCHE SU INSTAGRAM, diventa fan cliccando qui. 
Per contattarmi in privato scrivetemi una email a questo indirizzo : [email protected]

CLICCA QUI E SCOPRI QUALCOSA DI PIU’ SU DANIWELLA

FRAPPE AL FORNO – RICETTA N° 173

FRAPPE AL FORNO – RICETTA N° 173

Ho deciso di postare questa ricetta oggi, perché il alcune regioni e parti d’Italia, il carnevale si festeggia fino a domani che è domenica.  Quest’anno ho voluto provare questa cottura alternativa, perché da mesi ormai mi sto limitando a cibi più leggeri a causa del mio stomaco delicatissimo, e perché sto cercando di fare la dieta. Ma questa ricetta non va bene solo per me, ma anche per tutte quelle persone, che non possono mangiare il fritto, ma vogliono comunque rispettare la tradizione e godersi un bocconcino di questo dolcetto tanto tanto buono. E visto che sono rimasta entusiasta del risultato ; frappe croccanti, gustose e che non hanno nulla da invidiare alle frappe fritte, non potevo far passare questo fine carnevale senza una ricetta dedicata a questa festa. Cliccate qui se volete sapere qualche curiosità su questo favoloso dolce di carnevale e leggere la ricetta delle classiche frappe fritte.

Ora bando alle chiacchere, mi metto subito in moto, e vi auguro a tutti un felice un buon week. Noi ci sentiamo presto presto.

 

Dose : per 1 vassoio colmo di frappe
Preparazione : 1 ora
Cottura : 7/ 10 minuti a 180°
Tempo totale : 1 ora e mezza

 

Ingredienti :

310 g di farina 00 +  quella per spolverare il piano di lavoro
2 uova medie
25 g di olio si semi di arachide
50 g di zucchero
1 bustina di vanillina
80 g di vino bianco o limoncello
2 pizzichi di lievito per dolci
olio di semi di arachide q.b. per friggere
zucchero a velo q.b. per spolverare le frappe

 

PREPARAZIONE :

In una ciotola larga o sulla spianatoia, mettete la farina a fontana, e al centro versate i 25 g di olio, lo zucchero, la vanillina, le uova, il vino o il limoncello e i 2 pizzichi di lievito. Sbattete con una forchetta tutti gli ingredienti, e pian piano, attirate la farina al centro.

Appena tutti gli ingredienti liquidi saranno stati assorbiti, impastate fino a formare un panetto. Mettete a riposare coperto da una pellicola, per 30 minuti.

Stendete ora la pasta con il mattarello ad uno spessore di circa 4/5 mm (quelle al forno devono avere uno spessore in più rispetto a quelle fritte), e realizzate le forme delle vostre frappe, io gli ho dato quelle che vedete in foto.

Posizionate le frappe che preparate su una leccarda, ricoperta di carta forno, e infornate in forno già caldo a 180° per 7 minuti.

Mettete il timer e state nei paraggi del forno, perché le frappe devono dorarsi appena intorno ai bordi.

Tenetene conto, perché ogni forno è diverso, è probabile che in alcuni bisogna arrivare a 10 minuti di cottura.

Tirate via dal forno, fate raffreddare completamente, in questo modo acquisteranno la tipica croccantezza che caratterizza questo dolce.

Mettetele su un vassoio a parte e dopo spolveratele di zucchero a velo.

Ed ecco le frappe cotte al forno.

Buon appetito!

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social,  lasciami un tuo commento e 1 MI PIACE sulla pagina Facebook, in questo modo potrai essere sempre aggiornato/a sulle novità e sulle ricette.Diventa FOLLOWER di Daniwella anche su Twitter cliccando qui.

ORA ANCHE SU INSTAGRAM, diventa fan cliccando qui. 
Per contattarmi in privato scrivetemi una email a questo indirizzo : [email protected]

CLICCA QUI E SCOPRI QUALCOSA DI PIU’ SU DANIWELLA

CUPCAKE CON ALBERELLO DI NATALE CON FROSTING CAMY-CREAM – RICETTA N° 151

CUPCAKE CON ALBERELLO DI NATALE CON FROSTING CAMY-CREAM – RICETTA N° 151

Questi dolcetti così belli, possono essere un’idea per la cena della vigilia o il giorno di Natale. Bellissimi da vedere, divertenti da preparare e soprattutto buoni da mangiare. Per i cupcake ho usato la ricetta del libro che mi ha dato in prestito la mia amica Martina dal titolo “Cupcake il lato dolce della vita” edito dalla GRIBAUDO, mentre per la crema ho deciso di fare la camy-cream colorata di verde, che è una crema fredda a base di mascarpone, latte condensato e panna montata, il tutto colorata di verde. Credetemi divertimento assicurato. Vi lascio alla ricetta, e con questa colgo l’occasione per fare a tutti voi care amiche e amici del mio blog, un’augurio di  felice e serena cena della vigilia, insieme a tutti i vostri familiari, parenti e amici.

Buon Natale a tutti !!!

 

Dosi : per 12 cupcake
Preparazione : 15 minuti
Cottura :15/20 minuti

 

Ingredienti :

110 g di farina 00
mezzo cucchiaino di lievito in polvere
1 cucchiaino e mezzo di cacao
115 g di burro ammorbidito o margarina
115 g di zucchero
2 uova grandi
55 g di cioccolato fondente

 

Ingredienti per la glassa :

500 g di mascarpone
1 tubetto di latte condensato (170 ml)
150 ml di panna da montare fresca
colorante alimentare verde q.b. per vedere il procedimento cliccate qui sul link.

 

Ingredienti per decorare :

farina di cocco per decorare q.b.
stelline di zucchero q.b.

 

PREPARAZIONE :

Preriscaldate il forno a 180°. Posizionate 14 pirottini di carta in uno stampo da muffin.
In una ciotola grande setacciate la farina, il lievito e il cacao.

Aggiungete il burro, lo zucchero e le uova, sbattete tutto con un mixer fino ad avere un composto omogeneo.

Incorporate il cioccolato sciolto.

Versate il composto nei pirottini.

Fate cuocere nel forno preriscaldato per 15/20 minuti o finchè i cupcake non sono gonfi e sodi. Passateli su una gratella e fateli raffreddare.

Nel frattempo preparate la camy cream e aggiungete il colorante verde prima di incorporare la panna.

Passate la camy cream sulla base di alcuni dolcetti e immergeteli nella farina di cocco, per rappresentare la neve sotto l’albero.

Decorate ora con la crema : con una tasca da pasticcere provvista di bocchetta grande a stella, posizionate la bocchetta vicino al bordo esterno in cima al cupcake. Spremete la tasca con fermezza, e quando la glassa inizia a fuoriuscire, ruotate delicatamente la tasca in cerchio verso il centro del dolce. Dopo aver ricoperto il cupcake, smettete di premere la tasca e sollevate la bocchetta per creare un picco appuntito di glassa nel mezzo.

Potete inoltre fare un’altra decorazione in più creando sui cupcake piccoli ciuffetti appuntiti.

Decorate infine con le stellette di zucchero colorate per dare il tocco finale all’albero di Natale

Ed ecco i cupcake albero di natale decorate nei 3 modi suggeriti. Decidete se togliere o lasciare il pirottino.

 

Buon appetito!

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social,  lasciami un tuo commento e 1 MI PIACE sulla pagina Facebook, in questo modo potrai essere sempre aggiornato/a sulle novità e sulle ricette.Diventa FOLLOWER di Daniwella anche su Twitter cliccando qui.

ORA ANCHE SU INSTAGRAM, diventa fan cliccando qui. 
Per contattarmi in privato scrivetemi una email a questo indirizzo : [email protected]

CLICCA QUI E SCOPRI QUALCOSA DI PIU’ SU DANIWELLA

BISCOTTI DI NATALE ALLA CANNELLA – RICETTA N° 150

BISCOTTI DI NATALE ALLA CANNELLA – RICETTA N° 150

Questi biscotti di Natale alla cannella li ho trovati davvero deliziosi. Potete preparare questi dolcetti per la gioia dei vostri bambini e divertirvi a colorarli con la glassa insieme a loro. Inoltre se volete appenderli all’albero, basterà praticare un piccolo forellino fatto con una cannuccia e il gioco è fatto. L’unica pecca di questi biscotti è che finiscono subito. La ricetta è tratta dal libro “Cotto e mangiato” di Benedetta Parodi, che ho comprato poco dopo la sua uscita, quando mi sono appassionata alle sue ricette veloci, d’effetto e invitanti. Infatti non avevo dubbi sulla sua buona riuscita. Ho aggiunto solo una cosa rispetto alla ricetta originale ; li ho decorati con la glassa colorata, voi potete decidere di lasciarli così al naturale. Vi informo che 3 delle foto che ho messo non sono scattate da me … le mie erano davvero improponibili. Quindi vi ho postato 3 foto per farvi vedere come devono essere i biscotti. Detto questo vi lascio al divertimento.  Mi raccomando se vi è piaciuta la ricetta non dimenticate di mettere un bel MI PIACE, di commentare e di condividere con tutti i vostri amici. Buona serata e alla prossima.

 

Dose : per 30/40 biscotti circa
Preparazione : 30 minuti
Cottura : 8/10 minuti

 

Ingredienti :

150 g di burro morbido
150 g di zucchero
4 tuorli
350 g di farina 00
un pizzico di sale
1 cucchiaio abbondante di cannella

Ingredienti per la glassa :

200 g di zucchero a velo
1 albume a temperatura ambiente
qualche goccia di limone
coloranti alimentari a piacere

 

PREPARAZIONE :

Con una forchetta amalgamate il burro con lo zucchero in una ciotola.

Aggiungete i tuorli e lavorate finché il composto non diventa spumoso.

Versate la farina, il sale e la cannella.

Impastate velocemente fino ad ottenere una palla da lasciare riposare almeno 30 minuti in frigorifero.

Passato il tempo, stendete l’impasto in una sfoglia non troppo sottile, con le formine ritagliate dei biscotti dalla forma natalizia.

biscotti-di-natale1

Metteteli in forno preriscaldato a 190/200° per 8/10 minuti.

Fate freddare i biscotti completamente.

Montate a neve l’albume.

Aggiungete pian piano lo zucchero a velo e qualche goccia di succo di limone. Se risultasse troppo liquida aggiungete altro zucchero.

Separate la glassa in ciotoline e aggiungete i coloranti alimentari.

Usate le sac a poche per decorarli facilmente.

Colorate e decorate a piacere i vostri biscotti.

Buon divertimento a tutti.

biscotti-di-natale3

Buon appetito!

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social,  lasciami un tuo commento e 1 MI PIACE sulla pagina Facebook, in questo modo potrai essere sempre aggiornato/a sulle novità e sulle ricette.Diventa FOLLOWER di Daniwella anche su Twitter cliccando qui.

ORA ANCHE SU INSTAGRAM, diventa fan cliccando qui. 
Per contattarmi in privato scrivetemi una email a questo indirizzo : [email protected]

CLICCA QUI E SCOPRI QUALCOSA DI PIU’ SU DANIWELLA

HI HAT CUPCAKE OVVERO CUPCAKE DALL’ALTO CAPPELLO – RICETTA N° 148

HI HAT CUPCAKE OVVERO CUPCAKE  DALL’ALTO CAPPELLO – RICETTA N° 148

Questi li avevo adocchiati già un paio d’anni fa, ma voi sapete bene, come già vi ho raccontato tante volte che con l’apertura di questo blog, ho sperimentato ricette nuove che non avrei mai immaginato di fare. Questa è una delle tante, che mi sono decisa a fare quest’anno per le feste. Saranno esattamente nel mio menù, come portata dessert di fine cena della vigilia. Si ho pensato di presentare qualcosa di piccolo, che si mangia con un boccone, o quasi, al posto di una torta, ma per l’esattezza i dolcetti saranno 3, vi dirò quali sono gli altri due strada facendo.

Questi cupcake dall’alto cappello, sono dei dolcetti con base di cacao, con la superficie di meringa italiana, che viene tuffata nel cioccolato fondente per la glassatura, acquisendo alla fine la forma di alberello di Natale.



Prima di cimentarmi ho guardato ben 6 tra siti e blog, e 2 video, e alla fine ho preso in prestito un po’ qua e un po’ là, tra consigli, forma, dosi e ingredienti. Vi elenco di seguito i siti : I dolci di Chiara, Misya, Un dolce salato ! Sandra D, Marylu creazioni, La fabbrica dei cupcake, Parole di zucchero. Vi metto inoltre i link dei video; cliccate qui per vedere il primo, cliccate qui per vedere il secondo. Questi cupcake ricordano vagamente un dolcetto di tanto tempo fà, chiamato in diversi nomi differenti a seconda delle diverse case produttrici, c’è chi lo ricorda come Moretto, chi come Negretto e chi come Chicchiricchì. Ho iniziato titubante credendo di fare un macello perché non avevo un termometro alimentare per vedere la temperatura dello sciroppo, e ho finito soddisfattissima, felice e con un sorriso da parte a parte, quando la meringa risplendeva lucente su queste piccole creazioni di cioccolato. Provatele… e crederete alle mie parole !!! Un grazie particolare a Corrado e a Linda per avermi fotografato nei momenti in cui non potevo tenere la macchinetta da sola.

Buona festa dell’Immacolata a tutti.

 

Dose : per 14 cupcake
Preparazione : 50 minuti
Cottura : 12/15 minuti

 

Ingredienti per i cupcake :

125 g di farina 00
25 g di cacao amaro in polvere
mezzo cucchiaino di sale
1 cucchiaino di lievito
mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio
35 g di olio di semi
40 g di burro fuso
170 g di zucchero
80 g di latte scremato
2 uova medio-grandi a temperatura ambiente

 

Ingredienti per la meringa italiana :

2 albumi
115 g di zucchero
40 ml di acqua
1 cucchiaio e mezzo di essenza vaniglia
4 g di colla di pesce

 

Ingredienti per la copertura :

190 g di cioccolato fondente al 70% (essenziale per dare alla copertura un gusto deciso)
2 cucchiai di olio di semi

 

PREPARAZIONE :

Accendete il forno a 180°. Inseriti i pirottini nella teglia dei muffin.
In una ciotola setacciate la farina, il sale, il lievito e il bicarbonato.

Aggiungete l’olio e il burro sciolto, mescolando per 3-4 minuti.

Mettete lo zucchero e il cacao setacciati e metà del latte, mescolate nuovamente per 3-5 minuti. Con una spatola morbida, grattate sempre il bordo della ciotola un paio di volte, per assicurarsi che tutti gli ingredienti vengano incorporati.

Versate il latte rimanente e le uova per 5 minuti.

Riempite i pirottini riempendoli per metà e cuoceteli per 12/15 minuti facendo la prova stecchino.

Togliete via dal forno e fate raffreddare completamente (potete come me farli anche 2 giorni prima e conservarli in una scatola di latta).

Fate ammorbidire la colla di pesce nell’acqua fredda.
Preparate lo sciroppo facendo sciogliere lo zucchero nell’acqua e portate ad ebollizione.

Nel frattempo montate gli albumi a neve fermissima, quindi versate lo sciroppo bollente a filo continuando a montare.

Strizzate la colla di pesce, e fatela sciogliere nell’essenza di vaniglia bollente, versatela quindi sulla meringa continuando a montare fino a che non si sarà raffreddata del tutto.

Mettete la meringa nel sac a poche  e decorate subito ogni cupcake, Partendo dal bordo, fate un cerchio e girando intorno a spirale, creata la montagnetta.

Mettete i cupcake in frigorifero a raffreddare.

Una volta freddi, sciogliete il cioccolato fondente in una ciotola a bagnomaria, aggiungendo 2 cucchiai di olio di semi. Mescolate fino a che il cioccolato non si sarà sciolto completamente.

Trasferitelo in una tazza  e lasciatelo raffreddare per 10 minuti, mescolando ogni tanto.

Riprendete ora i cupcake e immergete la parte con la meringa nel cioccolato.

Se necessario, coprite completamente la meringa, aiutandovi con un cucchiaino.

Metteteli in frigo per far addensare il cioccolato.

Serviteli quando il cioccolato sarà completamente solidificato.

Ecco i miei HI HAT CUPCAKE.

Ed eccoli come si presentano all’interno.

Buona festa dell’Immacolata a tutti voi.

 

Buon appetito!

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social,  lasciami un tuo commento e 1 MI PIACE sulla pagina Facebook, in questo modo potrai essere sempre aggiornato/a sulle novità e sulle ricette.Diventa FOLLOWER di Daniwella anche su Twitter cliccando qui.

ORA ANCHE SU INSTAGRAM, diventa fan cliccando qui. 
Per contattarmi in privato scrivetemi una email a questo indirizzo : [email protected]

CLICCA QUI E SCOPRI QUALCOSA DI PIU’ SU DANIWELLA

PESCHE ALL’ALCHERMES – RICETTA N° 146

PESCHE ALL’ALCHERMES – RICETTA N° 146

Ed eccoci arrivati alla terza ricetta dei dolcetti delle feste. Se vi siete persi le prime due, o volete sapere di cosa sto parlando, perché è la prima volta che mi leggete, vi metto il link :
Cornettini alla crema spalmabile alla nocciola , Cannoli al forno di pasta all’uovo ripieni di crema . Ottimi dolcetti da preparare anche tra poco, in occasione delle festività natalizie. Le pesche sono biscotti che si compongono di due dischetti ; in questa versione che vi propongo, ogni semisfera viene svuotata, affondata in una bagna a base di alchermes, riempita di una farcitura a piacere, riunita all’altra semisfera, e infine rotolate nello zucchero semolato e messe dentro i pirottini di carta. Sappiate che queste semisfere di biscotti possono essere preparate con parecchi giorni di anticipo, anche un paio di settimane prima, e si mantengono chiuse nei contenitori a chiusura ermetica, si procede poi alla bagna e a riempirli il giorno prima o il giorno stesso, quindi tenetene conto. Io li ho riempiti di crema spalmabile alla nocciola il giorno prima, e li ho mantenuti, coperti, a temperatura ambiente. Le pesche possono anche avere grandezze differenti 1) piccole come una nocciola, 2) medie come una noce, 3) grandi come un’albicocca, ed è per questo motivo che in 2/3 foto vedete le pesche di tre dimensioni diverse. L’unica cosa che ho omesso è la fogliolina di zucchero come ultimo tocco finale, che non ho proprio avuto tempo di andare a comprare, ma se voi volete e vi piace potete aggiungere. Con questa ricetta do inizio alle ricette di Natale. Se volete vedere quelle dell’anno scorso, andate alle ricette per argomento sulla vostra destra, e scorrete il mouse fino a cliccare su Ricette di Natale, o seguitemi sulla pagina facebook, perché a partire da oggi vi posterò i link per andarci direttamente.

Un bacio e buona giornata a chi passa di qua.

 

Dose : per 60 pesche piccole
Preparazione : 1 ora
Cottura : 15 minuti

 

Ingredienti per l’impasto :

3 uova medio-grandi
500 g di farina 00
100 g di margarina o burro
200 g di zucchero
1 bustina di lievito per dolci
la buccia grattugiata di 1 limone non trattato (biologico)

 

Ingredienti per il ripieno :

450 g di crema spalmabile alla nocciola

 

Ingredienti per la decorazione :

300/400 ml circa di alchermes (dose indicativa)
zucchero semolato q.b.

 

PREPARAZIONE :

Sbattete le uova e lo zucchero in una ciotola.
In un’altra ciotola, mettete la farina a fontana, aggiungete le uova già sbattutecon lo zucchero, la margarina, la bustina di lievito e la buccia grattugiata del limone. Mescolate gli ingredienti, e dopo che i liquidi saranno stati assorbiti completamente, trasferite su un piano di lavoro e impastate.

Fate una palla, coprite con uno strofinaccio e nel frattempo preparatevi le leccarde ricoperte di carta forno.

Con l’impasto fate un filoncino sottile, tagliatelo a cubettini e con le mani fate tante palline della grandezza di una nocciola (o decidete voi i formato che volete ottenere) e sistematele man mano sulle leccarde.

Infornate in forno già caldo a 180° per circa 10/15 minuti o fino a quando si sarà colorita.

Sfornate le sfere, attendete 5/10 minuti circa (devono essere ancora calde), e con l’aiuto del manico di un cucchiaino praticate un foro alla base (che servirà per riempirle di crema) come in foto. Conservate il di dentro, perché possono essere riutilizzati per fare altri tipi di dolcetti come i biscotti all’amarena o i cake pops che vedrete tra breve. Fate raffreddare completamente le sfere, mettetele da parte fino al momento di riempirle.

Quando sarà il momento, immergete le semisfere nell’alchermes, man mano che lo fate poggiatele a testa in giù, per far scolare l’eccesso.

Con l’aiuto di un sac a poche riempite ogni semisfera di crema, unite l’una all’altra, e rotolate nello zucchero.

Poggiate ogni semisfera nei pirottini di carta.

Ed ecco le pesche all’alchermes.

 

Buon appetito!

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social,  lasciami un tuo commento e 1 MI PIACE sulla pagina Facebook, in questo modo potrai essere sempre aggiornato/a sulle novità e sulle ricette.Diventa FOLLOWER di Daniwella anche su Twitter cliccando qui.

ORA ANCHE SU INSTAGRAM, diventa fan cliccando qui. 
Per contattarmi in privato scrivetemi una email a questo indirizzo : [email protected]

CLICCA QUI E SCOPRI QUALCOSA DI PIU’ SU DANIWELLA