pp1

PARROZZO ABRUZZESE SENZA GLUTINE – RICETTA N° 30

Dopo aver pubblicato la ricetta del Parrozzo Abruzzese, oggi vi propongo la versione senza glutine, che ho preparato tempo fa per mia sorella celiaca. L’esperimento devo dire è ben riuscito. Ho usato la farina di mais fine al posto del semolino di grano, mentre per la copertura ho usato cioccolato fondente senza glutine della Venchi. Potete proporre questa ricetta anche a tutti coloro che sono anche intolleranti al grano e al frumento, vedrete come lo apprezzeranno Se volete conoscere le origini del Parrozzo vi rimando all’articolo precedente e potete cliccare qui.  La ricetta mi è stata data da 2 mie conoscenti, 2 sorelle che si chiamano Nara e Giovina, abruzzesi Doc, io le chiamo le regine della Tradizione Pescarese, usando la loro ricetta io ho sostituito l’ingrediente  di semolino di grano con la farina di mais, ed ho aggiunto un po di panna liquida per sciogliere il cioccolato fondente e renderlo più fluido. Se la ricetta vi è piaciuta, mettere un bel MI PIACE e condividetela sui social. Iscrivetevi alla news letter per non perdere nessuna novità del blog.

Bene per oggi e tutto, ora vi saluto e vi auguro buon pomeriggio.

 

Tempo di preparazione: 10 minuti
Cottura: 40/50 minuti

 

Ingredienti:

6 uova
200 g di zucchero
200 g di mandorle
150 g di farina di mais fine
1 bustina di lievito senza glutine
20 g di mandorle amare
1 limone non trattato
200 g di cioccolato fondente senza glutine
50 ml di panna fresca liquida

 

PREPARAZIONE:

Imburrate e spolverate con la farina di mais uno stampo semisferico. Polverizzate le mandorle con un mixer e mettete da parte. Montate gli albumi a neve e mettete da parte. Montate i rossi con lo zucchero.

Aggiungete ai rossi montati il composto di albumi.

La  farina di mais.

Le mandorle in polvere.

Il lievito senza glutine.

La scorza grattugiata del limone.

Assicuratevi di non aggiungere l’ingrediente successivo se il precedente non è stato assorbito.
Mettere in forno preriscaldato a 180° per 40/50 minuti, e prima di togliere il dolce dal forno, fate la prova stecchino.

Sfornate il dolce, attendete qualche minuto e poi sfornatelo su una gratella, facendolo raffreddare completamente.
Quando è freddo, sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria insieme alla panna liquida per rendere il cioccolato più fluido

Versatelo sul dolce, ricoprendo con un pennello le parti che dovessero essere ancora vuote di cioccolato.

Fate asciugare la copertura di cioccolato a temperatura ambiente. Consumatelo possibilmente il giorno dopo.

Buon appetito!

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social,  lasciami un tuo commento e 1 MI PIACE sulla pagina Facebook, in questo modo potrai essere sempre aggiornato/a sulle novità e sulle ricette.

Diventa FOLLOWER di Daniwella anche su Twitter cliccando qui.

ORA ANCHE SU INSTAGRAM, diventa fan cliccando qui. 

Per contattarmi in privato scrivetemi una email a questo indirizzo : [email protected]

CLICCA QUI E SCOPRI QUALCOSA DI PIU’ SU DANIWELLA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*