pizza-margherita-cotta

IMPASTO PER LA PIZZA SENZA GLUTINE – RICETTA N° 19

Ecco una pizza senza glutine che ho avuto modo di ammassare, cuocere e mangiare …anche io . Ottimo impasto, ottimo sapore.  Ho trovato questa ricetta su youtube fatta dal pizzaiolo Giovanni Lilla, uno dei migliori d’Abruzzo, specializzato da oltre 20 anni nel settore senza glutine. Questa ricetta si può fare con tutte le farine per impasti salati per pane o pizza senza glutine, ma in particolare la Bi-Aglut, risponde in maniera eccellente a questa giusta dose di ingredienti. Ricordatevi di usare solo ingredienti che sulla confezione hanno rappresentata la spiga sbarrata, e di lavorare in un’ambiente incontaminato. Questa è una delle 2 ricette che uso, quando mia sorella mi chiede di fargli la pizza. Una volta cotta, potete farla raffreddare completamente, e metterla in un sacchetto per congelatore e riporla nel frezeer. Così sarà sempre pronta per quando volete mangiarla, basterà scongelarla direttamente nel forno per alcuni minuti e sarà sempre fragrante come appena fatta. Io ho preparato 6 pizze con questa dose ma nella foto vedrete solo la margherita. Condite la pizza con il condimento che vi piace di più. Pubblico la ricetta oggi visto che è sabato, se stasera la volete provare. Così potrete avere una serata pizza stupenda.

Un saluto a tutti voi. E buon sabato sera.

Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di lievitazione: 2 ore
Tempo di cottura: 30 minuti a seconda del forno che ognuno possiede.

 

Ingredienti impasto:

Farina Bi- Aglut o una qualsiasi per impasti salati 750 g
fecola di patate 250 g
sale 30 g
lievito 15/20 g (a seconda della temperatura)
acqua 640 cl

Ingredienti per la pizza:

80 g di mozzarella
3/4 cucchiai di passata di pomodoro
sale q.b.
origano q.b.
olio e.v.o. q.b.

 

PREPARAZIONE:

In un contenitore mettete l’acqua e scioglietevi il lievito.
In una ciotola capiente mettete la farina, la fecola e il sale.

Fate un cratere al centro e versateci l’acqua mescolata al lievito.

Cominciate ad impastare con il cucchiaio.

Quando il liquido si sarà ritirato tutto, rovesciamo il tutto su di un piano di lavoro e impastate, fino ad avere un bel panetto sodo.

Dividete l’impasto ottenuto in 6/7 pezzetti di circa 250 g di peso.

Utilizzate dei contenitori di alluminio di 28/30 cm di diametro ricoperti di carta forno.

Mettete un pezzetto di impasto sulla carta forno, spolveriamo con un po di farina, e cominciate a stenderlo con i polpastrelli delle dita, partendo dal centro verso l’esterno (operazione che potete effettuare anche con il mattarello), senza arrivare a schiacciare il bordo. Preparate tutte e 6 le pizze.

Terminata la preparazione metteteli a lievitare per 2 ore, mettendo i contenitori dentro le buste per congelatore (6 buste di quelle grandi), per evitare che con l’aria facciano la crosta, che è antiestetica e brutta a vedersi.

Passate le 2 ore, preriscaldate il forno a 180°, nel frattempo condite la pizza con il condimento preferito. Io ho messo il pomodoro, 1/2 cucchiai d’olio, origano e sale, infornate appena il forno è caldo, per circa 15 minuti.

A metà cottura, tirate fuori, mettete la mozzarella a pezzetti o gli ingredienti che voi desiderate, quindi rimettete in forno altri 10/15 minuti, fino a che la mozzarella si sarà sciolta e la cottura della pizza è terminata.

 

 

Buon appetito!

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social,  lasciami un tuo commento e 1 MI PIACE sulla pagina Facebook, in questo modo potrai essere sempre aggiornato/a sulle novità e sulle ricette.Diventa FOLLOWER di Daniwella anche su Twitter cliccando qui.

ORA ANCHE SU INSTAGRAM, diventa fan cliccando qui. 
Per contattarmi in privato scrivetemi una email a questo indirizzo : [email protected]

CLICCA QUI E SCOPRI QUALCOSA DI PIU’ SU DANIWELLA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*